Come capire se tuo figlio ti ama: se fa questi gesti puoi stare tranquilla

Come capire se tuo figlio ti ama: se fa questi gesti puoi davvero stare tranquilla, nutre per te un amore davvero sconfinato!

Quello tra un genitore ed un figlio è un legame indissolubile che si instaura dalla nascita e dura tutta la vita. Il primo amore di un figlio è sempre il genitore, mamma o papà non fa differenza. Si tratta del primo vero legame importante che normalmente un figlio instaura con il proprio genitore.

figli gesti
Figli, gesti d’affetto (Credits: adobe)

Da quando li si porta nel grembo a quando ci stringeranno la mano per l’ultima volta, i figli sono un pezzo di cuore per ogni genitore e sarà impossibile riuscire a descrivere il bene e l’amore condiviso in un legame così forte. La mamma, è sempre la mamma. Così come il papà è il primo supereroe. Insomma, frasi che raccontano una verità di fondo, un genitore c’è sempre. Ma per quanto riguarda i figli?

Con il passare del tempo, l’affetto che un figlio nutre nei confronti del proprio genitore cambia, nel senso che mentre quando si è più piccoli è molto più facile scambiarsi segni d’affetto, quando si cresce si comincia a notare un certo distacco. Questo per un genitore rappresenta una fase delicata, perché vive il distacco da quel legame che fino a qualche momento prima era sembrato eterno.

Ciò che cambia però, cari mamma e papà, è forse la forma in cui si esprime l’amore verso il genitore e non l’affetto in sé. A questo proposito, in che modo possiamo capire che l’amore ed il bene di un figlio non sono cambiati nei confronti di un genitore? Sono questi i semplici gesti rivelatori.

I semplici gesti che ti dicono che tuo figlio ti ama

Dalla nascita, i nostri figli con piccoli gesti sono in grado di dimostrarci il loro affetto ed il loro amore nei nostri confronti. Sebbene non posseggano ancora, da neonati, la facoltà di dirci a parole quando ci vogliono bene, con dei piccoli gesti sono capaci di rubarci il cuore.

Già a partire dalle prime settimane di vita, un neonato è in grado di dimostrare affetto con una serie di piccoli gesti. Un genitore è per un figlio una base sicura alla quale tornare. Nei primi mesi di vita, si instaura un legame che crea delle basi solide nella relazione madre-figlio. Le attenzioni che ci rivolge nostro figlio nel tenere gli occhi fissi su di noi, nel protenderci le braccia quando vogliono stare tra le nostre braccia, ritornare da noi dopo aver esplorato l’ambiente circostante, dimostrano non solo che il bambino in questione nutra amore ed affetto ma soprattutto che si fida di noi. Sa che si trova in un posto sicuro. Un bambino in tenera età non conosce ancora i sentimenti e le emozioni, ed è in grado di poter esprimere solamente immensa gioia o incredibile tristezza. Questo accade specie nei momenti in cui siamo con lui o nei momenti in cui invece ci allontaniamo.

figli gesti
Gesti che dimostrano affetto di un figlio (Credits: Adobe)

Ricordiamo che nel suo percorso di crescita, il bambino in questione comincia a conoscere le emozioni, i sentimenti, comincia a mutare anche il tipo di espressione del bene che si può nutrire nei confronti di un genitore. Cari mamma e papà, non spaventatevi se a poco a poco il vostro bambino non vi chiederà più di esser preso in braccio. Il rapporto affettivo cambia, certo, ma un figlio che ama il proprio genitore lo vorrà sempre al proprio fianco.