Fogli acchiappacolore fatti in casa: mai più capi scoloriti e scambiati dopo il bucato, il rimedio semplice

Puoi realizzare dei fogli acchiappacolore per il bucato direttamente in casa: mai più capi scoloriti e scambiati, il rimedio è semplicissimo

Facciamo il bucato un giorno sì e l’altro pure. Qualsiasi stagione essa sia, le nostre lavatrici sono sempre in funzione, ed i nostri stendini sempre pieni. Tuttavia, prima di fare il bucato, da sempre siamo abituati a dividere i capi e fare la lavatrice a seconda del colore, per evitare disastri!

fogli acchiappacolore
Fogli acchiappacolore homemade (Credits: Adobe)

Può succedere che in alcune situazioni, dimentichiamo di rimuovere un capo color arancio da una lavatrice panni chiari. Ed ecco che lì, a fine lavaggio, l’effetto shock ci coglie di sorpresa. I nostri capi scoloriti sono una vera tragedia. Tuttavia, ad oggi abbiamo la possibilità di poter raggruppare più capi colorati insieme e provvedere a fare un’unica lavatrice, ed evitare che questi possano scambiare, semplicemente utilizzando un foglio acchiappacolore. Di cosa parliamo? I fogli acchiappacolore sono una vera e propria salvezza per noi ed il nostro bucato. Si tratta di piccoli rettangolini di tessuto in grado di raccogliere il colore scaricato dai tessuti durante il lavaggio ed evitare che i vestiti possano scambiare. Insomma, eviteremo così l’effetto Arlecchino! Ma sapevi che anziché comprarli, puoi realizzare i fogli acchiappacolore direttamente con le tue mani? Sì, fai da te! Vediamo come fare, il rimedio è semplicissimo.

Come fare i fogli acchiappacolore fatti in casa: il rimedio geniale per un bucato mai più scolorito o scambiato

Realizzare i fogli acchiappacolore in casa è davvero molto semplice. Avremo bisogno di pochissimo occorrente ed in un batter d’occhio ecco che li avremo pronti. Il bucato che scolorisce o che scambia in lavatrice è un vero e proprio danno, per questo cerchiamo sempre di dividere i capi da lavare a seconda del colore.

Se volessimo però essere più veloci e fare meno lavatrici in un giorno, evitando però di scambiare continuamente i nostri indumenti, la soluzione giusta da adottare è quella di utilizzare i fogli acchiappacolore. Vediamo l’occorrente di cui abbiamo bisogno per realizzarli.

 

  • Stoffa bianca 
  • Forbici
  • 1 Barattolo di vetro
  • Acqua calda
  • Soda per bucato

Ecco come procediamo. Per prima cosa, recuperiamo la nostra stoffa bianca e con le forbici otteniamo tanti rettangoli di circa 25x10cm. Dopodiché, una volta ottenuti i nostri rettangoli, passiamo alla preparazione della soluzione nella quale dovremo andare ad immergere i nostri rettangolini di stoffa. Quindi all’interno del nostro barattolo di vetro, andiamo a versare l’acqua calda ed uniamo 1 cucchiaino di soda. Dopodiché, mescoliamo per bene per ottenere un composto omogeneo. Fatto ciò, non dobbiamo fare altro che immergere, per almeno 30 minuti la stoffa al suo interno. Trascorso questo tempo di attesa, indossando dei guanti ed utilizzando una pinza preleviamo la stoffa che stendiamo all’esterno e lasciamo asciugare. Dopodiché, una volta asciutti possiamo provvedere ad utilizzarli uno per ogni lavaggio in lavatrice.