Bonus da quasi 6000 euro l’anno per questi lavoratori: chi può fare richiesta

Potrebbe essere in arrivo un bonus davvero incredibile, il uso importo da capogiro sarà soltanto per alcuni lavoratori: ecco quali sono. 

A causa dei continui eventi che si stanno susseguendo in questo 2022, di certo non potrà essere definito come uno degli anni più ‘belli’ di questo ultimo periodo. D’altronde siamo ormai abituati a combattere con gli eventi contrari, visto tutto quello che ci sta accadendo dal 2019 ad ora.

bonus lavoratori
Nuovo bonus lavoratori. Credit: Adobe-Stock

Questi ultimi 3 anni, sono stati segnati da una pandemia, che ancora adesso sembra non volersi arrestare. Nonostante siano passati mesi, ci ritroveremo a combattere ancora con un elevato numero di contagi, ma soprattutto dovremo fare i conti con una delle crisi più profonde che il nostro paese abbia mai attraversato. L’aumento vertiginoso dei prezzi dei ben di prima necessità, delle utenze e del carburante, stanno mettendo in ginocchio il già precario equilibrio di ogni famiglia. Per non parlare di quello che sta comportando la guerra in Ucraina, che orma dura da mesi.

Arriva un nuovo bonus per alcuni lavoratori: ecco di cosa si tratta

Come se non bastasse, dopo le dimissioni del Presidente del Consiglio Mario Draghi, ci ritroveremo in uno stato d’incertezza assoluto e molti sono i quesiti ancora irrisolti. Ed è stato proprio in data 4 Agosto, che l’ormai ex Presidente del Consiglio ha finalmente varato il decreto aiuti-bis. Ulteriori aiuti, nonché il taglio del cuneo fiscale, che potrebbe dare una boccata d’ossigeno a milioni di persone.

bonus lavoratori
Nuovo bonus. Credit: Adobe-Stock

Il decreto aiuti bis, varato in via definitiva il 4 agosto, avrà durata fino a dicembre 2022 e soltanto allora il nuovo governo deciderà se renderlo strutturale o abolirlo.

Ma cosa prevede quindi questo decreto? Oltre ad un ribasso nelle bollette di luce e gas, un piccolo aumento in busta paga, è stato istituito una sorta di ‘nuovo bonus‘. Un premio annuo, che arriva fino a 5.650 euro, ma che riguarderà soltanto una categoria professionale, ossia i professori.

Secondo questo decreto, verrà istituita una nuova figura, il professore esperto. Un docente di ogni scuola di origine e grado che ha completato con valutazione positiva, tre cicli di formazione. Saranno soltanto loro infatti, a poter godere di questo incentivo.

Tutti coloro che saranno ritenuti meritevoli, potranno avere una sola volta l’anno questo bonus. Ma attenzione però, perché non sarà possibile accedervi non prima dell’anno 2032/2033. Tutto questo perché i cicli di formazione sono stati appena istituiti e per completarne tre, il tempo impiegato sarà davvero considerevole.

Quindi in sintesi, tutti i professori che decideranno di accedere a questi cicli di formazione, dovranno superarli con valutazione positiva e soltanto successivamente i più meritevoli potranno fare richiesta per questo nuovo bonus.

Si stima che i ‘professori esperti’, coloro che quindi riceveranno questo assegno di 5.650 euro, non potranno essere più di 8.000 l’anno in tutta Italia.