Pasta alla Gaetano: 3 semplicissimi ingredienti per un primo piatto che piacerà a tutti!

Deliziosa e facilissima, gustosa e colorata, la Pasta alla Gaetano è il primo piatto che farà impazzire tutti a tavola: la prepari così!

Siamo in piena estate ed il caldo risulta a tratti insopportabile. Il caldo stesso ci toglie energie e spesso la creatività. Ciò si riflette in cucina dove le insalate diventano quasi un must come piatto semplice, veloce e poco impegnativo.

pasta gaetano
Pasta alla Gaetano (Credits: Adobe)

Ma non deve essere il caldo a fermare la nostra creatività e anzi dobbiamo sperimentarla soprattutto in cucina. Infatti, ho qui per te la soluzione che ci vuole, utilizzando un mix di sapori tipici della cucina mediterranea che abbinati perfettamente tra loro, renderanno l’esperienza assolutamente irresistibile! Tranquilli: non si tratta di un piatto impegnativo, ma di un qualcosa di semplice e divertente da fare oltre che assolutamente gustoso. Mai sentito parlare della Pasta alla Gaetano? Scopriamo subito di cosa si tratta.  L’acquolina in bocca si fa sentire!

Pasta alla Gaetano: 3 semplici ingredienti per un’esplosione di sapori!

Bene, non voglio farvi attendere oltre e vi dirò step-by-step quali ingredienti utilizzare e come fare questo piatto. La pasta di cui parleremo oggi è la “Pasta alla Gaetano”, un piatto costituito da fusilli avvolti da una irresistibile crema di peperoni e pancetta rosolata.

Partiamo innanzitutto dagli ingredienti. Per prima cosa avremo bisogno di:

  • 350g di fusilli
  • 3 peperoni
  • Basilico q.b
  • Aglio
  • Sale q.b
  • Olio q.b
  • 70g di pancetta
  • Pomodori secchi q.b
pasta gaetano
Pasta alla Gaetano: fusilli deliziosi (Credits: Adobe)
  • Per la preparazione della crema di peperoni, dobbiamo innanzitutto cuocere i peperoni arrostendoli sui fornelli. Una volta fatto ciò, li riponiamo in una busta ed attendere che il vapore faccia staccare le bucce. Rimossa la buccia, metteremo i peperoni nel mixer insieme ad aglio, basilico, un pizzico di sale ed olio. Frulliamo, e ciò che otterremo sarà una crema liscia e delicata.
  • Prendiamo i 70 gr di pancetta e tagliamola a listarelle cercando di non tagliarla troppo sottile. Prendiamo una padella antiaderente e mettiamo la pancetta a cuocere a fuoco lento. L’obiettivo è rendere la pancetta croccante senza bruciarla e quando si sarà abbondantemente rimpicciolita, prendiamo le listarelle lasciando il grasso ottenuto in padella (non va buttato!). Aspettiamo che la pancetta messa da parte si asciughi.  Provvederemo a tagliuzzare la pancetta fin quasi a renderla come briciole.
  • Nel frattempo, dopo aver fatto bollire la pentola, caliamo i fusilli e li scoliamo due minuti prima rispetto al tempo di cottura prestabilito sulla confezione. Il motivo è presto detto: scoleremo la pasta nella padella con all’interno il grasso liquido ottenuto dalla pancetta assicurandoci di aver aggiunto due mestoli di acqua di cottura.
  • Dopo circa 1 minuto, aggiungiamo la crema di peperoni che si amalgamerà all’acqua di cottura (ricca di amido). Terminato il tempo di cottura, spegneremo i fornelli e inseriremo la pancetta finemente tritata, mescolandola all’interno ed il pranzo è servito!

Non vedete l’ora di cimentarvi in questa ricetta? Che aspettate!