Pomodori ripieni senza cottura: un piatto freddo perfetto per queste giornate calde ed afose

Hai voglia di un piatto che sia perfetto per queste giornate afose? Allora dovresti preparare i pomodori ripieni senza cottura.

I piatti che abbiamo in mente per questi giorni, e quelli a venire, sono molto semplici da preparare, economici, freschi e soprattutto veloci. Il piatto che andremo a preparare oggi è meraviglioso ed è perfetto per le giornate afose e calde come quelle che si stanno verificando.

ripieni senza cottura
Pomodori ripieni senza cottura – Credits: Adobe Stock

Sono dei pomodori ripieni senza cottura, che possono essere anche preparati il giorno prima per poi poter essere portati a lavoro o a mare, mangiati sulla spiaggia, in compagnia di una bella bibita fresca e un po’ di pane. Vediamo insieme con cosa sono ripieni e soprattutto cosa ci occorre per prepararli.

I pomodori ripieni senza cottura hanno bisogno di questi ingredienti per essere perfetti: preparali in questo modo, saranno gustosissimi!

A chi non piacciono i pomodori? Utilizzati soprattutto in estate per condire le insalatone, renderle perfette o essere un gustoso e meraviglioso contorno con cui accompagnare i diversi secondi che cuciniamo. Ma se questa volta, anzichè fargli fare il secondo ‘attore’, gli facessimo fare il protagonista del nostro piatto? Per realizzare la ricetta di cui parlavamo precedentemente abbiamo bisogno di:

  1. 4 pomodori rotondi e grandi
  2. 1 peperone giallo
  3. 1 mozzarella
  4. 100 gr di salame napoletano
  5. basilico
  6. erba cipollina
  7. peperoncino
  8. sale
  9. olio
ripieni senza cottura
Pomodori ripieni misto – Credits: Adobe Stock

Iniziamo lavando per bene i pomodori e tagliando solo la parte superiore, la ‘cupola’ del pomodoro, mettendola da parte. Con un cucchiaio cerchiamo di prendere tutta la polpa al suo interno e metterla in una ciotolina, da parte; mentre nel pomodoro ormai vuoto aggiungiamo il sale e lo caliamo a testa in giù per far sì che l’acqua in eccesso venga scolata via.

Da parte laviamo per bene il peperone, lo tagliamo a striscioline e lo mettiamo in una padella con un filo d’olio e lo cuociamo (ovviamente ricordandoci di eliminare picciolo e filamenti bianchi all’interno). Mettiamoli in una ciotola e aggiungiamo il peperoncino, il sale, olio, erba cipollina e basilico e mescoliamo per amalgamare bene gli ingredienti; da parte tagliamo a cubetti sia il salame napoletano che la mozzarella.

Riprendiamo ora i nostri pomodori e riempiamoli: mettiamo prima un cucchiaio di verdure ed erbe aromatiche, poi un cucchiaio di salame e qualche pezzettino di mozzarella e chiudiamo il tutto con il ‘coperchio’ dei pomodori. Serviamo in tavola e gustiamo, freschi gustosi e senza cottura.

Come variante in realtà i pomodori potrebbero anche cuocersi, più o meno come si fa con i peperoni, ovvero nel forno. A quel punto basterà semplicemente metterli su una teglia rivestita con la carta da forno e accendere il forno a 180° per circa un quarto d’ora: questo darà semplicemente l’effetto di abbrustolito, ma il sapore cambierà di poco. Ovviamente questa appena spiegata è la versione ‘invernale’, mentre quella proposta principalmente da noi è quella estiva.