Che buona la millefoglie? Ma se per cena la preparassimo salata? Una vera bontà

Sei pronta a preparare la millefoglie più buona di sempre? Non sarà dolce, ma salata: ottima per la cena di questa sera.

A tutti piace la millefoglie, un dolce dal sapore unico avvolto in una sfoglia croccante. Dolce ideale da mangiare sia in estate che in inverno, adatto ad ogni occasione: compleanno, onomastico, domenica a pranzo con gli amici.

salata
Crea millefoglie salata – Credits: Adobe Stock

Insomma, davvero delizioso. Ma se dal dolce tenero e gustoso, ricoperto di zucchero fuori e pieno di crema chantilly o alle nocciole all’interno, la trasformassimo in una delizia salata per la cena di questa sera? Il procedimento per crearla è molto semplice da seguire e soprattutto ci vorrà pochissimo tempo per realizzarla. Vediamo insieme allora come poter creare per cena un pasto davvero unico, gustoso e soprattutto diverso dal solito.

La millefoglie più buona di sempre è salata: ideale per la cena di stasera

Per realizzare la nostra adorata millefoglie abbiamo bisogno dei seguenti ingredienti:

  1. 1 rotolo di pasta sfoglia
  2. formaggio spalmabile (Philadelphia)
  3. rucola
  4. scaglie di parmigiano
  5. pomodorini
  6. salmone affumicato
  7. olive nere denocciolate
 salata
Come preparare millefoglie salata – Credits: Adobe Stock

Iniziamo prendendo la nostra pasta sfoglia; stendiamola su un tavolo e dividiamola in tre rettangoli di egual misura, bucherellandola con la forchetta. Inforniamoli a 180° per circa 30 minuti, su una teglia rivestita con carta da forno; dopodichè, appena sarà cotta abbastanza, quindi avrà assunto un colorito dorato, possiamo spegnere il forno e sfornarla, lasciandola raffreddare prima di farcirla (facciamo attenzione a non scottarci le dita)

Sempre su un piano da lavoro, pulito ovviamente, mettiamo la prima sfoglia e ricopriamola con una stato di Philadelphia, aggiungiamo poi qualche fetta di salmone affumicato, pomodorini, precedentemente lavati e tagliati a metà, e rucola (anch’essa precedentemente lavata per bene), olive nere denocciolate e aggiungiamo il secondo strato di pasta sfoglia che andremo a farcire allo stesso identico modo della prima. Concludiamo con l’ultimo strato che invece farciremo in modo diverso, aggiungendo solo rucola, pomodorini, olive e scaglie di Grana. Portiamo in tavola e mangiamo.

Solitamente siamo abituati a mangiare una millefoglie dolce, croccante e cremosa allo stesso tempo, ma questa, salata, vi sorprenderà e sarà ugualmente buona. Potrebbe essere un’idea sfiziosa per invitare gli amici a cena questa sera o presentarla per un aperitivo in giardino, accompagnata da cocktail fatti in casa; o ancora potreste mangiarla da soli con la vostra famiglia davanti ad un meraviglioso film, in compagnia dei vostri bambini, seduti comodamente sul nostro divano.

Le varianti potranno essere varie a seconda dei vostri gusti: maionese al posto della Philadelphia, tonno al posto del salmone o se preferite farla di ‘carne’, potete mettere il salame al posto del salmone; prosciutto e mozzarella, con pomodori e rucola anche potrebbe essere un’alternativa sfiziosa: insomma i modi per poter farcire la nostra millefoglie salata sono tantissimi e soprattutto tutti buonissimi.