Pasta alla Norma nella versione estiva, così buona non l’hai ancora provata

Se adori la classica, amerai anche la versione estiva dell’amatissima Pasta alla Norma: così buona non l’hai ancora provata, deliziosa!

Un primo piatto che ha tutto il sapore del buono e che ci conquista a partire dal primo assaggio. Ricotta salata, melanzane e pomodoro insieme a delle profumate foglie di basilico fresco sono gli ingredienti protagonisti di questo primo piatto amatissimo.

pasta norma estiva
Pasta alla norma estiva (Credits: Adobe)

Un primo piatto che immediatamente ci catapulta in terra siciliana e ci regala una vera esplosione di sapori alla quale è proprio difficile resistere. Se hai amato la versione classica, allora sicuramente ti farai tentare anche dalla variante estiva della pasta alla norma. Scommetto che così buona non l’hai ancora provata. Ingredienti semplicissimi in una versione estiva, fresca e gustosa pronta a deliziarti. Prepararla è molto semplice ed ora scopriamo insieme la ricetta completa per la sua realizzazione.

Pasta alla Norma versione estiva: ricetta imperdibile

L’appetito vien mangiando, e sono sicura che già a partire da questi irresistibili profumi con la preparazione di questo primo piatto amatissimo, ci verrà l’acquolina in bocca. Ingredienti semplici che messi insieme ci permettono di portare in tavola uno dei primi piatti più gustosi di sempre. Tra i tanti piatti estivi che possiamo gustare, la pasta alla norma nella versione estiva è davvero imperdibile. Una versione imperdibile, fresca e deliziosa che si aggiunge alla lista delle varietà di pasta fredda che nella stagione estiva possiamo portare in tavola. Vediamo gli ingredienti che ci occorrono per la sua preparazione, trovi qui la ricetta completa:

  • 350g di Mezze maniche Rigate
  • 3 Melanzane lunghe
  • 280g di Pomodori Datterini
  • 180g di Ricotta Salata
  • Aglio 
  • Sale
  • Basilico q.b
  • Olio

 

  • Da dove partiamo per questa irresistibile preparazione? Cominciamo dalle melanzane. Quindi le laviamo per bene, spuntiamo le estremità e le tagliamo a rondelle. A questo punto, sistemiamo le melanzane in uno scolapasta, stratifichiamole e per ogni strato aggiungiamo del sale che ci aiuterà a far perdere loro l’acqua di vegetazione.
  • Dopodiché, ci dedichiamo al condimento dei nostri pomodorini. Quindi, prima di tutto li laviamo, dopodiché li tagliamo a metà e li riponiamo in una ciotola dove andiamo ad aggiungere aglio, olio, e del basilico sminuzzato. Mescoliamo i pomodori al condimento e lasciamo insaporire.
  • Nel frattempo, scaldiamo dell’olio in un tegame ampio e dai bordi alti. Strizziamo le melanzane e quando l’olio e ben caldo possiamo friggerle. Scoliamo le melanzane dall’olio caldo quando queste sono ben dorate e le riponiamo su un foglio di carta assorbente.
  • Facciamo bollire l’acqua per la cottura della pasta ed appena giunge a bollore caliamo la pasta che lasciamo cuocere per bene e saliamo. Scoliamo la pasta un minuto prima del termine della cottura e la riponiamo in una terrina, lasciamola intiepidire.
  • A questa uniamo i pomodorini conditi, le melanzane fritte ed una generosa manciata di ricotta salata. Mescoliamo il tutto, uniamo delle foglie intere di basilico fresco ed ecco che siamo pronti per impiattare. Il nostro primo piatto è pronto!