Non dimenticarti di loro: ecco come proteggere al meglio i tuoi tatuaggi al mare

Se hai uno o più tatuaggi non dimenticare mai di proteggerli quando sei al mare o in piscina: soltanto così eviterai di rovinarli per sempre.

Rispetto ai tempi passati, dove vedere una persona tatuata destava stupore e in alcuni casi anche indignazione, oggi è diventata ormai la normalità. Soprattutto tra le nuove generazioni, sarà davvero difficile trovare qualcuno che non abbia un piccolo tatuaggio sulla propria pelle.

tatuaggi mare
Prenditi cura dei tuoi tatuaggi quando sei al mare. Credit: Adobe-Stock

Nonostante l’estate non sia affatto il periodo ideale per decidere di farsi tatuare, in molti pur di non rinunciare ad avere un simbolo sulla loro pelle, decideranno di farlo anche poco prima di andare al mare. Se anche voi fate parte di questa categoria, oppure lo avete fatto da pochi mesi, sappiate che sarà importantissimo prendersene cura ed evitare che mare, sole e piscina possano rovinarlo. Basterà davvero poco e saranno al sicuro.

Basteranno poche mosse per prenderti cura dei tuoi tatuaggi al mare

Se anche voi avete appena fatto un tatuaggio o è ancora in fase di ‘guarigione’, sappiate che non li dovrete affatto trascurare, soprattutto quando siete al mare. Basterà davvero poco e senza perdere chissà quanto tempo potrete garantirvi la giusta protezione.

tatuaggi mare
Sarà così che dovrai prenderti cura dei tuoi tatuaggi al mare. Credit: Adobe-Stock

Se avete da poco fatto un tatuaggio e proprio non volete rinunciare ad una giornata di sole, mare o piscina, sappiate che dovrete prendere le dovute accortezze per evitare che si rovini. Inoltre, un tatuaggio appena fatto o ancora in via di guarigione è una vera e propria ferita aperta, quindi meno eviterete il contatto con sabbia, salsedine o cloro e meglio sarà

La prima cosa da fare sarà cercare di coprirlo con una bandana, in questo modo eviterete che qualsiasi cosa esterna gli si appiccichi sopra.

In secondo luogo, se proprio non potete evitare di farvi il bagno, sciacquate immediatamente la parte con acqua dolce.

Infine, ma non per importanza, ricordatevi di applicare una crema protettiva con fattore 50, meglio ancora se usate una crema bella corposa e che lo vada a coprire del tutto.

Una volta tornati a casa, dopo esservi fatti la doccia applicate una crema idratante o quella data proprio dal vostro tatuatore di fiducia e vedrete che non correte rischi che si rovini.