La torta del Pastore mette d’accordo tutta la famiglia: una cena che piace a grandi e piccini

Quando proverai per la prima volta questa torta del Pastore non la lascerai mai più: sarà amore al primo assaggio, parola nostra.

Quando le idee scarseggiano e non sapete mai cosa portare in tavola per pranzo e cena, cercare qualcosa che possa soddisfare tutti sembra quasi impossibile. Ed ecco, che quindi si ripiega sempre sulle solite cose, ma che a lungo andare possono anche stufare.

torta Pastore
Sarà proprio così che dovrai preparare la torta del Pastore. Credit: Adobe-Stock

Se di mangiare le stesse cose ormai non vi va più e la solita fettina di carne vi ha stufato, allora siete proprio nel posto giusto. Tra poco infatti, vi mostreremo come preparare un gustoso ‘pasticcio di carne’, perfetto per tutta la famiglia. Un piatto unico, ricco di sapore, che vi farà innamorare tutti al primo assaggio. Stiamo parlando della famosissima Torta del Pastore e se restate con noi scoprirete come realizzarla senza fatica.

Per stasera prepara la Torta del Pastore e vedrai che bontà unica

La Torta del Pastore o Sherpherd’s pie è un famosissimo piatto unico di origine anglosassone. Un pasticcio di carne, in questo caso di agnello, ricoperta da ciuffetti di purè di patate. Una vera delizia non solo per il palato, ma anche per gli occhi. Per prepararlo ecco cosa vi servirà:

PER LA FARCIA

  • 500 g di agnello macinato
  • 300 g di pisellini surgelati
  • 4 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 2 cipolle bianche
  • 1 carota
  • 2 coste di sedano
  • 800 ml di brodo di carne
  • 2 cucchiai di salsa Worcestershire
  • Sale
  • Burro

PER LA COPERTURA

  • 1 kg di patate
  • 200 ml di latte
  • 80 g di burro
  • Sale
  • Noce moscata
  • 2 tuorli
torta del pastore
È così che dovrai preparare la torta del pastore. Credit: Adobe-Stock

Riducete a cubetti sedano, carote e cipolle. Prendete un tegame bello capiente, sciogliete una noce di burro, aggiungete le verdure e fatele rosolare. Unite quindi il macinato, lasciate insaporire ed unite il concentrato di pomodoro, le foglie di alloro, il timo, la salsa worcestershire e il brodo. Portate a bollore, abbassate poi la fiamma e lasciate cuocere per 45 minuti. Infine unite i piselli, regolate di sale e pepe e proseguite la cottura.

Intanto lessate le patate e ancora tiepide schiacciatele. Unite il burro, il sale, la noce moscata e il latte. Mescolate fino quando non avrete ottenuto una purea liscia.

Prendete ora una pirofila da forno, aggiungete la carne e livellatela per bene. Mettete il puré in una tasca da pasticcere con bocchetta a stella e create i ciuffetti di patate su tutta la superficie del pasticcio.

Ora non vi resta che infornare per 20 minuti a 200 gradi e altri 10 minuti con il grill.