Non commettere passi falsi, sono questi i segnali inequivocabili per acquistare un’anguria dolce

Se hai voglia di anguria ma non sai come scegliere la più dolce, ti basterà osservare questi piccoli particolari ed avrai la migliore. 

Uno dei frutti tipici dell’estate è senza dubbio l’anguria. Fresca, leggera e dissetante sarà perfetta per essere gustata in ogni momento della giornata. Ideale per una merenda gustosa e diversa dal solito. Uno dei frutti perfetti da gustare in spiaggia tra un bagno e un altro.

anguria dolce
È così che potrai assicurati l’anguria più dolce di tutte. Credit: Adobe-Stock

Se siete tradizionalisti, allora non vi resta che gustare una bella fetta di anguria, meglio ancora se ben fredda. Se invece amate ‘osare’, allora potrete provare l’anguria in questa versione golosa. Una cosa però è fondamentale, in qualsiasi modo voi vogliate mangiarla, la cosa essenziale sarà il suo sapore, che dovrà essere dolce e succoso. Ma come fare quindi per garantirsi sempre l’anguria migliore e matura al punto giusto?

Sono questi i segnali per riconoscere un’anguria dolce e ricca di sapore

Quando decidiamo di acquistare un’anguria, ci poniamo sempre la stessa domanda, ossia se sarà matura al punto giusto o stiamo rischiando di acquistare qualcosa non buona di sapore. Come fare quindi per capirlo in tempo? La risposta è davvero semplicissima! Basterà osservare questi piccoli particolari che vi mostreremo tra poco e non farete più brutti affari.

anguria dolce
Saranno questi i trucchetti per riconoscere l’anguria più dolce. Credit: Adobe-Stock

Dovete acquistare un’anguria e vi trovate davanti l’imbarazzo della scelta? Non commettete errori, osservate attentamente questi dettagli e sarete certi di fare l’acquisto giusto. Scopriamo insieme come riconoscerla:

  • Buccia- osservate attentamente la buccia, dovrà essere dura e liscia, non dovrà presentare botte o increspature;
  • Peso– un’anguria bella matura e di conseguenza dolce, sarà bella pesante. Più sarà pesante e più vorrà dire che è ricca di acqua e quindi cresciuta al punto giusto;
  • Zona d’appoggio– questo è il punto in cui l’anguria è poggiata sul terreno durante la crescita. Più il segno giallo sarà evidente e più vorrà dire che l’anguria è maturata. Se invece è del tutto assente vuol dire che l’anguria è stata poco tempo sul terreno e di conseguenza sarà poco matura;
  • Colore– un’anguria dolce dovrà avere un colore verde scuro, ma non dovrà essere brillante perché altrimenti vuol dire che sarà acerba;
  • Suono– bussate con le nocche sulla buccia e se sentire un suono bello pieno, allora non lasciatevi scappare questa deliziosa anguria.

Ora che avete scoperto i trucchetti da adottare non acquisterete mai più un’anguria acerba.