Come dormire quando si hanno i capelli lunghi? Ti svelo un segreto che forse non conosci ancora

Quando si hanno i capelli lunghi bisogna dormire in un modo specifico, lo sapevate? Seguite questi consigli e la vostra chioma sarà sempre perfetta!

Tutti noi prima o poi ci ritroviamo sdraiati sul nostro letto, godendo dell’aria condizionata o del getto d’aria di un bel ventilatore efficiente. I più freddolini non potranno rinunciare ad un pigiamino leggero in seta o in cotone e al classico lenzuolino da poggiare sulle gambe, in modo da non percepire quell’aria frizzantina del primo mattino, mentre i più calorosi certamente assumeranno pose libere, eliminando qualsiasi impedimento sul corpo.

dormire con capelli lunghi
Non dormire mai in questo modo o per i tuoi capelli sarà un problema!
Credits_adobestock

Quando dormiamo assumiamo ovviamente determinate pose che ci fanno stare più comodi, c’è chi prefersice la posizione ‘Dracula’, ovvero mani incrociate sul petto e corpo dritto, chi invece assume la classica posizione fetale. La testa va appoggiata sul cuscino, ma…cosa fate con i vostri capelli specialmente nel caso in cui siano lunghi? Sapevate che in realtà molti tendono a dormire nel modo sbagliato? Oggi vi sveliamo qualcosa che sicuramente non sapevate ancora!

Come dormire quando si hanno i capelli lunghi? Ecco la corretta posizione

Potreste pensare che non vi sia alcuna correlazione tra modo di dormire e capelli, ma in realtà non è così. Vogliamo adesso porvi una semplice domanda: quante volte vi è capitato di svegliarvi al mattino e ritrovare la vostra chioma ammaccata e con una piega buffa? Sicuramente tante volte, questo è del tutto normale. Basta però porre una mano sulla nuca per accorgersi della formazione di nodi, i capelli appaiono secchi, increspati e difficili da pettinare. Questo succede perché dormiamo nel modo sbagliato!

dormire capelli lunghi
Non dormite con i capelli bagnati, il rischio che possano sfibrarsi sarebbe alto!
Credits_adobestock

Tutti gli esperti di capelli così come i parrucchieri, saranno certamente d’accordo con noi nel dire che non si dovrebbe mai dormire con i capelli sciolti oppure legati in una coda bassa. Nel primo caso lo sfregamento con la federa del cuscino andrebbe a spezzarli ed annodarli, mentre nel secondo l’elastico che li tiene fermi in una coda li indebolirebbe, lasciando inoltre segni piuttosto antiestetici. Esiste quindi il modo specifico in cui acconciarli prima di andare a dormire?

Assolutamente sì! Tutto ciò che dovremo fare sarà creare la classica ‘coda ad ananas‘. Vale a dire afferrare tutti i capelli portandoli sulla parte centrale della testa, afferrarli con una mano per poi legarli con un elastico. Il nodo non dovrà essere troppo lento per evitare che durante la notte si sciolgano, ma neppure troppo stretto altrimenti si rovinerebbero ugualmente. Questo trucchetto per acconciare i capelli prima di dormire è molto utile per tutti i capelli ricci e mossi, tuttavia sarà indicato anche per quelli lisci. Così facendo al mattino basterà scioglierli, aggiustarli con le mani e voilà: chioma setosa, senza nodi e sana!