Pasta di nonna Mimma: dalla Calabria una pasta che è tutto un programma

La pasta di nonna Mimma è una vera delizia: direttamente dalla tradizione calabrese sulla tua tavola per incantarti ad ogni assaggio.

Si sa che l’Italia, da nord a sud, è la protagonista di una delle più buone cucine del mondo intero.

pasta di nonna Mimma
Questa pasta è una vera delizia: guarda qui che ingrediente speciale ci mette la nonna – Credits. Adobe Stock

La nostra tradizione culinaria è ricca di piatti semplici, di altri complicati, di piatti delicati ed altri dal sapore intenso e deciso. Oggi voglio parlarti di un primo piatto dal sapore molto accattivante, forte e con un carattere da vero italiano doc. La pasta di nonna Mimma è una vera bontà che sicuramente amerai al primo assaggio. Ti assicuro che ha un gusto davvero indimenticabile, difficile non lasciarsi conquistare. Poche mosse e pochissimi ingredienti per portare in tavola un piatto degno di una tradizione centenaria. Diamo subito un’occhiata alla lista degli ingredienti di cui hai bisogno per realizzare questa squisitezza (le dosi si intendono per quattro persone):

  • 400 g di pasta a scelta.
  • 150 g di cipolla rossa.
  • 350 g di passata di pomodoro.
  • 7 foglie di basilico fresco.
  • 100 ml di acqua.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • 120 g di nduja.

La pasta di nonna Mimma è una bontà tutta italiana: provala e non vorrai più farne a meno!

La nduja è, a tutti gli effetti, un tipo di salume calabrese, molto piccante e dalla consistenza molto cremosa. Questo condimento viene usato molto in Calabria e si mette sulle bruschette, sulla pizza ed anche nella pasta.

pasta nduja
Prepara subito questo piatto e scoprirai un universo ricco di sapore – Credits: Adobe Stock

Curiosa di scoprire come ricreare questa favolosa ricetta e, soprattutto, anche di assaggiarla? Ti svelo subito tutto il procedimento che devi seguire:

  • Per prima cosa, prendi una ciotolina e versaci all’interno la nduja. Elimina anche la pelle esterna.
  • Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per cuocere la pasta.
  • Schiaccia con una forchetta e tieni da parte.
  • Sbuccia la cipolla e tagliala a fettine sottili.
  • In una padella, scalda un filo di olio extravergine di oliva e rosola la cipolla a fiamma bassa e aggiungendo anche 50 ml di acqua.
  • Unisci la nduja e mescola per bene.
  • Versa gli altri 50 g di acqua, mescola e, quando la nduja si sarà sciolta, aggiungi anche il pomodoro.
  • Aggiusta con un po’ di sale e aggiungi il basilico. Cuoci a fiamma media per circa 15 minuti.
  • Cala la pasta, cuocila e poi scolala al dente.
  • Versala nella padella e salta a fiamma viva per qualche minuto.
  • Impiatta e gusta.

Buon appetito!