Cosa mettere nella Pokè Bowl? Con questi ingredienti non potrai sbagliare

Prepariamo insieme la Pokè Bowl dell’estate? Freschissima, gustosa, autentica e leggera, non potrai più farne a meno!

Con il caldo di questi giorni, piazzarsi davanti ai fornelli è una vera impresa. Tuttavia bisogna pur mangiare e spesso anche le preparazioni più veloci richiedono il grande potere della fiamma. Bistecche, fettine di carne oppure verdure al vapore, poco importa, purtroppo bisogna cucinare. Eppure esiste una pietanza molto gustosa, leggera e che potremo preparare per più giorni, affinché si possa godere di tutta la freschezza che desideriamo.

ricetta pokè bowl
Prepara la Pokè in questo modo e vedrai che pranzetto sfizioso!
Credits_adobestock

Conoscerete sicuramente la Pokè bowl, un piatto di origine hawaiana, ma che ricorda ampiamente il sushi giapponese, in cui viene preparato del riso lasciato in bianco per poi essere condito con elementi crudi a base di pesce e verdure. Prendendo spunto dalle ricette originali, oggi vogliamo insegnarvi un gustosissimo Pokè bowl dai sentori mediterranei, sprint e divertenti. Scopriamo insieme gli ingredienti che ci occorreranno!

  • 250 gr di riso crudo tipo ribe o per sushi;
  • 200 gr di filetto di tonno freschissimo;
  • 1 cipollotto;
  • 100 gr di pomodorini pachino;
  • Sale, pepe, origano, rosmarino, prezzemolo q.b.
  • 1/2 bicchiere di aceto di riso(o aceto di vino);
  • Olio EVO q.b.

Ti presento la Pokè bowl alla mediterranea: gustosa e sfiziosa, è facilissima da preparare!

Quando assaggerete una porzione di questa Pokè Bowl alla mediterranea rimarrete senza parole: la delicatezza del riso e del tonno si sposerà alla perfezione con il gusto autentico del cipollotto crudo e inoltre le spezie utilizzate conferiranno quella spinta necessaria a rendere la bowl perfetta in tutto e per tutto. Voi potete cuocere il tonno se a tavola ci sono anche i bambini oppure aggiungere peperoncino fresco per una versione più ‘adulta’. Ma come si prepara?

pokè bowl al tonno
Aggiungete pisellini freschi oppure fagioli cannellini per rendere la Pokè più ricca e gustosa!
Credits_adobestock
  • Iniziamo la preparazione della Pokè bowl partendo dalla cottura del riso: sciacquiamolo abbondantemente sotto acqua corrente fin quando il getto risulterà limpido. Versiamolo sul fondo di una pentola dai bordi alti, riempiamola di acqua fredda che dovrà corrispondere al doppio rispetto al volume del riso e portiamo sul fuoco.
  • Accendiamo la fiamma, impostiamola in modalità dolce e chiudiamo con il coperchio. Dalla presa del bollore rispettiamo i tempi di cottura della confezione, mescolando soltanto verso gli ultimi minuti.
  • Spegniamo il fuoco, scoliamo e lasciamo raffreddare leggermente. Quando il riso sarà ormai intiepidito ma non del tutto freddo, aggiungiamo l’aceto di riso e sgraniamo il tutto con una forchetta, facendo raffreddare completamente. Possiamo quindi prepararci ad assemblare la bowl.
  • Versiamo il riso in due ciotoline riempiendole poco più della metà: tagliamo il tonno a cubetti regolari di circa 1 cm, sciacquiamo i pomodorini e tagliamoli a spicchi. Riduciamo il cipollotto a rondelle sottili per poi porre il tutto sulla superficie del riso. Condiamo con il sale, il pepe, tutte le spezie in abbondanza, un filo generoso di olio e in ultimo il prezzemolo fresco tritato.
  • Adesso non ci resta che mescolare vigorosamente affinché tutti i sapori si amalgamino e voilà: la nostra Pokè bowl alla mediterranea è pronta da gustare!