Non l’avresti mai immaginato, ma la puzza di muffa nella lavatrice proviene proprio da questa parte di essa

La lavatrice puzza di muffa? Guarda bene ogni punto, perchè forse proviene proprio da questa parte. Ecco come eliminarla definitivamente.

La lavatrice è l’elettrodomestico, insieme al frigorifero, più importante che debba esserci in casa per una famiglia. Senza quest’ultimo non potremmo assolutamente vivere; certo, ci sono stati tempi, non molto lontani, in cui la lavatrice non era posseduta da nessuno o solo dalle famiglie più ricche e le nostre nonne lavavano ugualmente il bucato, ma sarebbe assurdo ai tempi d’oggi pensare di non possederne una in casa.

puzza
Elimina definitivamente la puzza di muffa proveniente da questa parte della lavatrice e sarà un vero successo – Credits: Adobe Stock

Ma questa, come ogni elemento presente nella nostra casa, ha bisogno di una grande manutenzione per evitare il problema di cui parleremo di seguito, ovvero la grandissima puzza di muffa proveniente proprio da questa parte della lavatrice. Scopriamo di cosa si tratta e come poterla eliminare ed evitare che si formi ancora.

Questa parte della lavatrice deve essere assolutamente pulita per evitare che emetta una puzza di muffa enorme

Abbiamo detto che la lavatrice, come ogni elettrodomestico e ogni oggetto che abbiamo in casa, ha bisogno di essere pulita e di una grandissima manutenzione per evitare che si sporchi, si arrugginisca qualche pezzo di essa o peggio emani un cattivo odore di muffa. Riguardo quest’ultimo punto possiamo ben dire che la maggior parte delle volte proviene dalla guarnizione.

Qui si infilano capelli, sporco vario, a volte anche fazzoletti che ritroviamo nei pantaloni.

guarnizione
Devi assolutamente pulirla in questo modo se vuoi evitare che emani cattivi odori – Credits: Adobe Stock

Il modo per evitare che ciò accada è pulirla alla perfezione, con alcuni ingredienti particolari come: aceto bianco, bicarbonato e succo di limone. Prendiamo un foglio di carta assorbente e imbeviamolo di aceto bianco, passandolo nella guarnizione in modo da eliminare i residui di sporco; facciamo lo stesso con il succo di limone ed infine col bicarbonato. A questo punto, quando avremo finito tutto, possiamo avviare un lavaggio a vuoto ad alta temperatura per far sì che i tre elementi possano disinfettare la lavatrice.

Effettuiamo quest’operazione almeno una volta al mese se vogliamo avere la lavatrice sempre profumata e perfetta.