Come eliminare lo zucchero dalle pietanze: con cosa può essere sostituito

Lo zucchero è un ingrediente principale di molte preparazioni in cucina: ma come sostituirlo nelle pietanze? Eccovi qualche alternativa naturale

Sempre presente nei dolci, così come nelle marmellate e persino nel sugo di pomodoro(secondo alcune scuole di pensiero), lo zucchero in cucina non manca mai. Nella versione classica raffinata, al velo oppure di canna, è in grado di conferire quella dolcezza che solitamente cerchiamo nei dessert. Lavorato con le uova diventa la base essenziale del Pan di Spagna, se sciolto in padella si trasforma in caramello e può persino essere aromatizzato con oli essenziali.

come sostituire zucchero
Eccoti alcune alternative naturali allo zucchero per poterlo sostituire!
Credits_adobestock

Insomma, senza zucchero, nulla sarebbe più lo stesso. Purtroppo però, per alcuni è da eliminare quasi completamente dalla propria alimentazione, specialmente chi soffre di diabete o a tende all’obesità. Inoltre quello bianco raffinato subisce diverse fasi di raffinazione chimica, che lo rendono ricco di sostanze nocive. Detto ciò non bisogna mica rinunciare al sapore dolce! Oggi vogliamo svelarvi alcuni validissimi sostituti che potranno soddisfare certamente la vostra voglia di dolcezza. Scopriamo subito insieme di quali stiamo parlando!

Ecco come potrai sostituire lo zucchero nelle tue pietanze: non rinuncerai mai alla dolcezza

Esattamente, i sostituti dello zucchero di cui vogliamo parlarvi oggi sono in realtà decisamente più dolci del classico bianco e in alcuni casi la quantità da utilizzare è addirittura minore poiché in percentuale riescono ad addolcire di più. Molti conosceranno il classico sostituto zucchero di canna, tuttavia anche questo non è così ‘puro’ come si possa pensare. Quali ingredienti possiamo quindi utilizzare per salvaguardare la salute senza rinunciare ai sapori dolci?

sostituire zucchero pietanze
Se non volete eliminare del tutto lo zucchero, utilizzatene uno grezzo, integrale e da agricoltura 100% biologica!
Credits_adobestock
  • Sciroppo d’acero: il classico maple syrup americano che vediamo nei film al di sopra di morbide pancakes, si comporta in realtà come un reale sostituto dello zucchero. Deriva dalla linfa dell’acero, ha un gusto dolce simile a quello del miele, anche se possiamo avvertire un retrogusto leggermente spinoso e prorompente. Perfetto soprattutto nella preparazione di torte, biscotti oppure dolci lievitati in genere.
  • Stevia: negli ultimi anni questo dolcificante naturale ha letteralmente conquistato milioni di dietologi e nutrizionisti. Perché? Semplicemente è privo di calorie, pertanto è perfetto per chi stia seguendo una dieta dimagrante o per chi soffre di diabete. Deriva dalla pianta omonima africana, si presenta un po’ più raffinata rispetto allo zucchero e dolcifica nettamente meglio rispetto al primo. Utilizzato soprattutto nella preparazione di creme, marmellate e bevande come tè e tisane, costa poco ed è reperibile ovunque!
  • Miele: non poteva ovviamente mancare lui, il sostituto per eccellenza del classico zucchero raffinato bianco. Il miele è perfettamente in grado di dolcificare qualsiasi pietanza, conferendo tra l’altro alcuni retrogusti particolari, come ad esempio di agrumi, di castagne oppure di mele rosse succose. Inoltre è ricchissimo di proprietà benefiche per il corpo, pertanto potremo adottarlo al 100% come alternativa!