Come seccare le erbe aromatiche con un trucchetto facilissimo: saranno perfette in poco tempo

Per seccare le erbe aromatiche ed utilizzarle nei tuoi piatti non serve nulla di speciale: eccoti un trucchetto magico che ti lascerà a bocca aperta!

Il cibo senza spezie è come la pasta senza il sale: impossibile da vagliare come ipotesi! Rendono nell’immediato più saporiti i piatti a base di carne, di pesce, di verdure arrivando persino ai dolci. Ovviamente le più conosciute sono pepe, origano, rosmarino e timo, ma in realtà troviamo tante altre tipologie di spezie molto profumate e che si prestano a diverse preparazioni.

seccare erbe aromatiche
Ecco un metodo efficace per ottenere erbe aromatiche perfettamente essiccate!
Credits_adobestock

Il cardamomo ad esempio è perfetto per i sughi, il ginepro è in grado di togliere l’acidità se schiacciato fresco e aggiunto ai piatti a base di pomodoro, il dragoncello da una punta amarognola alle verdure, mentre curcuma, cumino e noce moscata concedono una nota fresca e orientale alle varie pietanze.

Insomma, una cucina priva di spezie non può definirsi tale! Molte ovviamente vengono essiccate e poi vendute, ma se volessimo eseguire questo processo in casa come possiamo fare? Abbiamo per voi un trucchetto semplice quanto efficace, potrete essiccare tutte le erbe aromatiche che desiderate in pochissimi minuti! Scopriamolo subito insieme

Seccare le erbe aromatiche sarà davvero molto semplice: ecco come farlo in pochi e semplici passaggi

Quando vogliamo dare più sapore o semplicemente una spinta in più ai nostri piatti, utilizziamo le spezie. Quelle più famose e versatili solitamente sono il rosmarino, il timo, il basilico e l’origano, tuttavia come dicevamo, ne esistono molte altre che si sposano alla perfezione con diverse pietanze. Certo, comprarle già secche al supermercato ha i suoi vantaggi, ma perché non farlo a casa se in giardino abbiamo giù alcune erbette aromatiche fresche e pronte da utilizzare?

seccare erbe aromatiche
Un altro metodo è quello di raggruppare le erbe per tipologie in mazzetti, appenderle in un luogo fresco e lasciarle a testa in giù fin quando l’aria le avrà completamente essiccate!
Credits_adobestock

Essiccare le erbe in casa è davvero semplice e non avremo bisogno di alcun elettrodomestico particolare. Alcuni hanno addirittura acquistato l’essiccatore, che permette di ottenere in poco tempo non solo spezie secche, ma anche frutta di diverso genere come scorze essiccate di arancia e limone, mela e pera. Ma noi oggi avremo bisogno soltanto del forno!

Per procedere adeguatamente, ricordiamoci di essiccare un’erba aromatica alla volta. Solitamente quelle con foglie appuntite come timo e rosmarino prevedono dei tempi minori rispetto a quelle con foglie larghe e spesse come basilico, alloro e salvia. Dovremo ovviamente lavarle se raccolte direttamente dal giardino, ma ricordiamoci di non inzupparle eccessivamente. Asciughiamole con estrema cura e con parecchia carta assorbente, distribuiamole poi su una teglia rivestita di carta da forno evitando che si ammassino. Accendiamo il forno alla temperatura minima più bassa, inforniamo e lasciamo lo sportello leggermente aperto in modo che non si crei vapore acqueo. I tempi sono piuttosto relativi, potrebbero volerci dai 50 minuti alle 2 ore. In linea generale, sono pronte quando provando a sbriciolarle si sgretoleranno. Potremmo quindi lasciarle raffreddare, sbriciolarle e conservarle in contenitori dal tappo ermetico. Vedrete che soddisfazione!