Fai attenzione: questa pianta ha bisogno di molte cure! Ecco i segreti per non farla appassire

Hai anche tu questa pianta in casa? Fai attenzione, perchè ha bisogno di molte cure. Se segui questi piccoli consigli potrai curarla senza farla marcire.

D’estate è meraviglioso avere il proprio balcone strapieno di fiori colorati che ci consentono di renderlo davvero meraviglioso. Oltre alle piante che producono fiori, ed alcune anche frutti, ci sono anche quelle considerate sempre verdi o comunque ‘grasse’ che abbiamo tutto l’anno. Queste molto spesso hanno anche bisogno di poca acqua per sopravvivere a differenze dei fiorellini che inondano il nostro balcone.

piante
Per averla davvero perfetta devi fare attenzione ad alcuni piccoli particolari: questa pianta ha bisogno di molte cure – Credits: Adobe Stock

Vediamo però quali sono le cure che dobbiamo dare a questa pianta che abbiamo in casa per evitare che appassisca. Segui questi piccoli consigli e ciò non accadrà.

Questa pianta ha bisogno di queste cure per evitare di morire: ecco i trucchetti da seguire

La pianta di cui stiamo parlando è la cosiddetta Draceana, o meglio e comunemente conosciuta come la lingua di suocera. Questa pianta si può tenere in casa, anzi è quasi consigliato tenerla lì, perchè riesce a catturare l’umidità presente in casa, farla propria, e lasciare un’aria super respirabile.

Ma questa, come anche molte altre piante, ha bisogno di diverse cure per evitare di morire. E oggi scopriremo alcuni trucchetti per tenerla in vita.

pianta
La pianta che ha bisogno di queste cure è proprio la seguente: ecco come prendertene cura affinchè sia perfetta – Credits: Adobe Stock

Il punto principale, che è l’allarme della vicina morte della pianta, sono delle macchie bianche che compaiono sulle sue foglie. I motivi per cui compaiono possono essere due: troppa irrigazione o qualche parassita.

Per quanto concerne la prima, essendo questa pianta una pianta tropicale, molto spesso pensiamo di doverla innaffiare ogni giorno ed in modo abbondante, in realtà è il contrario. Infatti assorbe bene il calore essendo anche abituata; se però abbiamo già commesso questo errore, possiamo rimediare cambiando sicuramente il vaso e anche il sottovaso, in questo modo non si avrà un ristagno d’acqua e le radici non marciranno.

Per quanto riguarda invece i parassiti, possiamo eliminarli con un metodo molto semplice. Possiamo prendere un batuffolo di cotone, aggiungerci una goccia di sapone Marsiglia, metterlo nell’acqua, strizzarlo e passarne un po’ sulle foglie. Dopodichè mettere la pianta sotto una finestra o una fonte di calore e avremo risolto il problema: mai più parassiti!