La usiamo praticamente ogni giorno, ma è un vero ricettacolo di batteri: lo immaginavi?

Ne facciamo un utilizzo costante e quotidiano eppure questo oggetto è un vero ricettacolo di batteri: forse più degli altri. 

Gli oggetti che abbiamo in casa e che utilizziamo praticamente ogni giorno sono davvero tantissimi. Non c’è un solo ambiente, che non sia pieno di cose che ci servono quotidianamente.

ricettacolo batteri
Questo oggetto è un vero ricettacolo di batteri. Credit: Adobe-Stock

Ovviamente, più li andremo ad utilizzare e più ci ritroveremo a doverli pulire ed igienizzare spesso. Basti pensare a tutti gli utensili che usiamo in cucina ogni giorno e che dovremo necessariamente pulire dopo ogni loro utilizzo. Proprio come si dovrebbe fare con i taglieri in legno o in plastica. Dobbiamo prestare molta attenzione però, perché alcuni oggetti potrebbero trarci in inganno e seppur all’apparenza possono sembrare perfettamente puliti, in realtà sono un vero e proprio ricettacolo di batteri, che se trascurati possono diventare davvero pericolosi per noi e per la nostra salute.

È questo l’oggetto che diventa un vero ricettacolo di batteri quando lo usiamo

Come dicevamo quindi, sono davvero tantissimi gli oggetti che per mantenere sempre la loro integrità e per preservare anche la nostra salute, dovranno essere lavati e igienizzati accuratamente. Uno tra questi ad esempio è la classica scopa che usiamo per spazzare sui pavimenti, per averla sempre igienizzata basterà fare così. Ma c’è un oggetto in casa, che è un vero e proprio ricettacoli di batteri e lo usiamo praticamente ogni giorno.

ricettacolo batteri
Ecco l’oggetto che è un vero ricettacolo di batteri. Credit: Adobe-Stock

Nonostante all’apparenza possa sembrare pulito, c’è un oggetto che abbiamo in casa anzi in bagno, che è una vera fonte di germi e batteri.

Stiamo parlando della classica spugna corpo, quella che usiamo proprio ogni giorno per insaponarci sotto la doccia.

Secondo uno studio del Journal of Cinical Microbiology, sulla sua superficie proliferano circa 200 mila batteri in più rispetto a quelli presenti nel water.

Questo accade, perché lasciandola sempre bagnata in un ambiente umido e caldo come quello del bagno, diventerà terreno fertile per funghi e batteri.

Quindi per evitare che questo accada, immergetela almeno un paio di volte alla settimana in una miscela di acqua calda, succo di limone e sale. Lasciatela immersa per un paio d’ore, risciacquate e fatela asciugare all’aria aperta. In questo modo eviterete di correre rischi.