Forse non hai mai notato il secondo buco nel lavello: ecco a cosa serve

Hai mai notato un secondo buco nel lavello della cucina? Forse non te ne sei mai accorto, ma ha una funzione specifica, scoprila con noi!

Che sia moderna, dal design raffinato ed essenziale oppure classica, in stile shabby chic poco importa: tutte le cucine devono corrispondere ad alcune caratteristiche fondamentali. Prima tra tutte, la presenza di credenze basse o alte, affinché possano essere conservati alimenti e piatti. Troviamo poi la seconda, la presenza di un piano cottura adeguato e le ultime ormai vedono quasi sempre un piano ad induzione. La terza, ma non meno importante, è la presenza del lavello!

secondo buco lavello
Vi siete mai chiesti perché ci siano una piccola apertura nel lavello? Vi sveliamo il suo ruolo!
Credits_adobestock

Utilissimo soprattutto quando bisogna pulire verdure, sciacquare carne e pesce o riporre i piatti sporchi da lavare, sia quelli odierni che un po’ più vecchiotti presentano la classica bocca dello scarico, che come ben sappiamo deve essere sempre pulita e disinfettata. Vi siete mai accorti però della presenza di un altro piccolo buco nel lavello? Alcuni certamente sì, tuttavia non si saranno mai chiesti il suo ruolo. Beh, ve lo sveliamo noi di Mammastyle!

Ecco svelato il motivo per cui il lavello presenta un secondo buco: non lo avresti mai immaginato

In realtà il motivo per cui è presente un secondo buco nel lavello della cucina(ma anche del bagno) è abbastanza ovvio, tuttavia rientra tra quelle caratteristiche così scontate che spesso neppure ce ne rendiamo conto. Come ben sappiamo, il lavello della cucina deve essere sempre pulito a dovere, rimuovendo tutti i residui di cibo dai piatti per evitare che possano incastrarsi nel tubo di scarico. Nei casi peggiori si crea un vero e proprio tappo che può creare ingorghi oppure otturamenti. Qui entra in gioco il nostro piccolo buco!

secondo buco lavello
Con l’avanzare del caldo, ricordiamoci di tenere sempre pulito il lavello per evitare la formazione di insetti!
Credits_adobestock

Solitamente lo troviamo al di sotto del rubinetto oppure al lato opposto, a qualche centimetro dall’inizio del bordo del lavello e il suo ruolo è importantissimo: nel caso in cui il lavello si riempia accidentalmente di acqua o si otturi talmente tanto da farla risalire, l’apertura farà fluire il tutto impedendo quindi spiacevoli incidenti. Lo avreste mai immaginato?

Ovviamente anche questo piccolo buco ha bisogno di pulizia poiché polvere, sporcizia o residui di detersivo possono incrostarlo, diventando una calamita per insetti e blatte durante l’estate. Per farlo basta strofinare su di esso una soluzione di aceto e bicarbonato, in questo modo eviteremo persino la prolificazione dei batteri. Ricordiamoci che il secondo buco del lavello è una sorta di scarico d’emergenza. Consigliamo quindi, durante i mesi più caldi di coprirlo con un pezzo di nastro adesivo per evitare che blatte e scarafaggi possano risalire entrando in casa!