Come preparare un ottimo tè freddo: bastano pochi ingredienti ed un trucchetto speciale

Il tè freddo è la bevanda per eccellenza di tutta l’estate: ma come prepararne uno in casa come quello del bar? Eccoti la ricetta facile e rinfrescante!

Un grande classico estivo, da bere freschissimo o ghiacciato sulla spiaggia, in terrazza e persino dopocena come conclusione di un pasto leggero: il tè freddo durante la stagione più calda non può mancare nei nostri frigoriferi poiché energizzante, in grado di rinfrescarci nelle ore clou del pomeriggio e ovviamente soddisfare il bisogno di qualcosa di zuccherato e gustoso.

ricetta tè freddo
Prepara un gustoso tè fresco e ghiacciato, buono come quello del bar!
Credits_adobestock

In commercio, ad oggi, troviamo davvero tanti gusti diversi, dal più classico al limone, arrivando all’essenza di rosa, d’arancia o fiori primaverili. Ovviamente quelli reperibili al supermercato contengono conservanti e in alcuni casi coloranti, che ammettiamolo: non sono il massimo in termini di genuinità. Ecco perché l’unica soluzione rimasta è quella di prepararlo con le nostre mani!

Noi di Mammastyle vogliamo insegnarvi alcuni modi per realizzarlo in modo autentico, imitando in tutto e per tutto il sapore di quello servito al bar. Curiosi di scoprire come fare in soli 5 minuti?

Preparare il tè freddo sarà una passeggiata: ecco alcuni modi per farlo in casa e in meno di 5 minuti

Come dicevamo, è impossibile rinunciare al tè freddo durante i mesi più caldi poiché ci aiuta a combattere le alte temperature, rinfrescandoci e garantendo quell’energia di cui abbiamo bisogno. Il tè ci aiuta a digerire, a mantenerci in forma ed essendo energizzante, può essere un valido sostituto del classico caffè caldo bevuto al mattino per colazione. Ma come lo prepariamo come i classici del bar o del supermercato? Ecco qualche ricetta facile e gustosissima!

ricetta tè freddo
Aggiungete anche erbe aromatiche come basilico, alloro e menta, renderanno il tè ancora più profumato e fresco!
Credits_adobestock
  • Tè al limone: il tè freddo per eccellenza si beve al limone. Rinfresca, soddisfa e ci fa compagnia soprattutto durante le ore più calde della giornata, ecco perché possiamo prepararlo in casa in questo semplicissimo modo. Dovremo ovviamente scegliere un tè di qualità, evitando quello già imbustato del supermercato. Possiamo reperire il classico in erboristeria sfuso oppure sceglierne uno nero. Versiamo in una pentola 2L di acqua, aggiungiamo 4 cucchiai di zucchero di canna e portiamo al bollore, facendo sciogliere quest’ultimo. Quando l’acqua arriverà a temperatura spegniamo il fuoco, aggiungiamo  2 cucchiai colmi di tè e copriamo con il coperchio, lasciando in infusione per 5 minuti. Filtriamo successivamente il tutto, aggiungiamo il succo di 2 limoni e versiamo in una caraffa, facendo raffreddare in frigorifero.
  • Tè alla pesca: seguendo le stesse indicazioni riportate sopra, facciamo sciogliere lo zucchero nell’acqua, portiamo a ebollizione per poi aggiungere il tè. Tagliamo 2 pesche a cubetti, immergiamole nell’acqua ancora bollente e copriamo con un coperchio, lasciando in infusione per 10 minuti. Basterà poi filtrare il tutto, versare in una caraffa e conservare in frigorifero. Con cubetti di ghiaccio sarà ancora più rinfrescante!
  • Tè all’arancia: un po’ meno conosciuto rispetto ai primi due, il tè all’arancia è perfetto per rinfrescarci, ma anche per dare una carica all’organismo di vitamina C, specialmente quando il caldo ci appiattisce o ci rende fiacchi. Facciamo sciogliere lo zucchero nell’acqua, aggiungiamo il tè e spremiamo 2 arance raccogliendo il succo per poi immergere le scorze. Portiamo il tutto a ebollizione, copriamo con coperchio e facciamo riposare per 10 minuti. Basterà poi filtrare e attendere il raffreddamento in frigorifero!