Jeans troppo stretti? Ti svelo qualche trucchetto per allargarli senza chiedere aiuto alla sarta

Se i tuoi jeans sono troppo stretti, non chiedere subito aiuto alla sarta: ti insegno un trucchetto che ti farà risparmiare soldi, potrai indossarli senza fatica!

Dei veri evergreen, must have di ogni stagione e in grado di farci stare comodi, anzi comodissimi: da che mondo è mondo, i jeans sono i pantaloni per eccellenza di ogni giorno e possono soddisfare qualsiasi look. Perfetti per andare a lavoro in ufficio o a scuola, adeguati anche a mansioni che richiedono del movimento e perfetti anche nell’outfit scolastico dei nostri bambini.

allargare jeans stretti
Ecco qualche trucchetto facile per allargare i jeans in poco tempo!
Credits_adobestock

Insomma, i jeans non deludono, anzi, garantiscono quanto promettono e a volte sono talmente comodi da non accorgersi neppure di indossarli. Nonostante il materiale di cui siano composti, ovvero il denim, sia piuttosto resistente, con il tempo e con i lavaggi sbagliati potrebbe restringersi, impedendoci quindi di poter indossare il nostro paio di pantaloni preferiti. Se però vi dicessimo che esistono alcuni trucchetti che ci eviteranno di chiedere aiuto alla sarta? State a guardare, anzi…a leggere!

Se i jeans sono troppo stretti, prova con uno di questi trucchetti: si allargheranno subito

Sarebbe assurdo rinunciare ai propri jeans preferiti solo perché noi siamo ingrassati un pochino oppure per colpa di un lavaggio sbagliato si siano ristretti, non trovate? Dovreste saperlo ormai, a noi di Mammastyle piace semplificare la vita di ognuno di voi, ecco perché oggi vogliamo svelarvi alcuni trucchetti per allargare un paio di jeans. Non preoccupatevi, non avremo bisogno di ago o filo, tantomeno di altro materiale. Basterà un po’ d’olio di gomito, un pizzico di fatica e potrete indossarli nuovamente con estremo piacere!

allargare jeans stretti
Un altro semplice trucchetto è quello di tirare dalle due estremità il jeans, facendoci aiutare da qualcuno!
Credits_adobestock

Iniziamo con il primo trucchetto, che solitamente viene utilizzato anche per gli shorts o le camicie di jeans: poniamo il nostro pantalone all’interno di una bacinella, riempiamola con acqua tiepida e lasciamo a mollo il jeans per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario strizziamolo adeguatamente, poniamolo su una superficie piana e poggiamogli sopra un panno di cotone. Con la piastra rovente del ferro da stiro iniziamo a stirare il pantalone eseguendo dei movimenti dall’interno verso l’esterno, stendendo il tessuto in modo che possa allargarsi. Quando lo avremo completamente stirato, rimuoviamo il panno, tiriamolo dalle due estremità per qualche minuto e lasciamolo asciugare all’aria aperta. Adesso non ci resta che indossarlo: calzerà a pennello!

Il secondo trucchetto invece è adatto a tutti quei pantaloni che calzano bene, ma che avrebbero bisogno di 2 o 3 centimetri in più di larghezza sulla vita. Iniziamo semplicemente indossandoli, abbottoniamoli e tiriamo su la zip. Riempiamo la nostra vasca da bagno con dell’acqua calda, aggiungiamo un goccio di aceto di vino che ci permetterà di far cedere meglio il tessuto e…immergiamoci all’interno con i pantaloni indossati! Avendoli sul corpo e grazie alla temperatura dell’acqua, i nostri jeans si allargheranno automaticamente e a noi toccherà il semplice compito di stirare un po’ il tessuto con le mani. Quando sarà asciutto basterà indossarlo per fare la prova: avranno acquisito quella larghezza di cui avevamo bisogno!