Macchie arancioni nella vasca e wc? Eliminale facilmente con questo potente rimedio naturale

Se vasca e wc del tuo bagno sono ricoperti da macchie arancioni o marroni, puoi eliminarle facilmente così: è un rimedio portentoso!

Tutti noi curiamo nei minimi dettagli le pulizie domestiche affinché si viva in un ambiente sereno, appagante, profumato ed ordinato. Questo concede profondi benefici alla nostra salute fisica, ma anche mentale, aumentando il nostro senso di autostima e appagamento. Certo è che alcune zone necessitano di un’attenzione maggiore poiché sono ambienti in cui germi e batteri possono prolificare, come ad esempio il bagno.

macchie arancioni vasca e wc
Elimina quelle fastidiose macchie arancioni nella vasca con un metodo geniale!
Credits_adobestock

Scommettiamo che anche voi, soprattutto se si tratta di un bagno più vecchiotto, possiate notare delle macchie arancioni fuoriuscire dagli scarichi della vasca oppure sul fondo del water. Sgradevolissime da vedere, queste non sono sinonimo di sporcizia, tuttavia dipendono da alcuni sali minerali contenuti nell’acqua corrente che, con il passare del tempo possono rovinare lo smalto della porcellana o della ceramica. Se però vi dicessimo che basta un solo ingrediente per eliminarle adeguatamente? Scopriamo questo fantastico trucchetto!

Contro le macchie arancioni nella vasca e nel wc, prova questo metodo: è portentoso!

Potete stare tranquilli, poiché la formazione di queste macchie, a volte arancioni, altre volte un po’ più marroni, non è sinonimo di sporcizia e non rientra come metodo di pulizia sbagliato. L’acqua corrente è ricca di sali minerali, tra cui ferro e magnesio, che a contatto con i prodotti con cui solitamente curiamo la nostra igiene personale si ossidano e di conseguenza macchiano lo smalto delle superfici. Possiamo notarle in particolare all’interno della vasca, nella zona dello scarico o dei rubinetti, così come il fondo del wc. Alcuni prodotti commerciali purtroppo non risolvono il problema, ma lo attutiscono semplicemente. Se però vi dicessimo che un rimedio naturale e portentoso c’è e non dovremo spendere poco più di un euro?

 

Come ben sappiamo, alcuni ingredienti di cucina si comportano come veri alleati per le pulizie domestiche, ma oggi non parliamo del comune aceto bianco. Stiamo invece parlando del succo di limone! Molti lo sanno già, questo agrume contiene acido citrico, che spesso viene utilizzato come ingrediente per comporre i comuni sgrassatori. Basterà quindi mezzo limone per risolvere questo fastidioso problema! Ma come fare?

Niente di più semplice: iniziamo tagliando a metà un limone grosso e succoso. Spremiamo il succo all’interno di un bicchiere per poi strofinare la polpa rimasta sulle macchie. Con una spugnetta per piatti preleviamo un po’ di succo, distribuiamolo uniformemente sulle zone interessate e lasciamo agire circa 5 minuti. Passato il tempo necessario strofiniamo ancora per poi sciacquare con abbondante acqua. Come per magia le macchie saranno sparite. Per evitare che in futuro si riformino, basterà eliminare eventuali residui di sapone dallo scarico ed asciugare sempre la vasca con un panno. Vedrete che pulito, ma soprattutto che bianco splendente!