Acidità in gravidanza? Segui questi piccoli accorgimenti e potrai alleviare ogni fastidio

L’acidità in gravidanza è davvero un tormento, ma basteranno delle piccole attenzioni nel comportamento e allevierai i fastidi. 

La gravidanza è uno dei momenti tanto attesi di una donna, tutto ciò che si è sempre desiderato tra pochi mesi potrete stringerlo tra le vostre braccia. 9 mesi in cui il vostro corpo cambierà e anche voi modificherete la maggior parte delle vostre abitudini per vivere la gravidanza al meglio.

acidità gravidanza
Ecco come alleviare i fastidi dell’acidità in gravidanza. Credit: Adobe-Stock

Un vero è proprio stato di grazia, anche se nono pochi i disturbi che porterà con se. Infatti, soprattutto ad inizio gravidanza, nausee, vomito e giramenti di testa di certo non mancano. Ma sono cose che in genere passano con l’arrivo del secondo trimestre. Purtroppo però, questi disturbi tendo a ripresentarsi intorno al nono mese, dove ritorna prepotente anche la terribile acidità di stomaco, capace di far diventare anche un semplice bicchiere d’acqua, in lava incandescente.

Allevia i fastidi dell’acidità in gravidanza con questi semplici accorgimenti

I motivi principali per cui in gravidanza si può soffrire di acidità di stomaco sono principalmente due:

  • Aumento delle dimensioni dell’utero
  • Ormone progesterone

Il primo, con le sue dimensioni notevolmente aumentate per far crescere il piccolo, tenderà spingere sullo stomaco e ciò non fa altro che provocare bruciore, acidità e cattiva digestione.

Il secondo motivo invece è più complesso, in quanto la maggiore produzione di progesterone, non fa altro che rilassare tutta la muscolatura colpendo anche quella dell’esofago alla cui base c’è una valvola che impedisce la risalita dei liquidi e dei succhi gastrici, rilassandosi, non funziona più a dovere ed ecco il motivo di questa forte acidità.

acidità gravidanza
Ecco come alleviare i fastidi dell’acidità in gravidanza. Credit: Adobe-Stock

Ma esiste qualcosa per alleviare i fastidi di questa terribile acidità di stomaco? Ovviamente non esiste una pozione magica per farlo sparire del tutto, ma ci saranno dei piccoli accorgimenti che sicuramente possono renderli meno fastidiosi.

La prima cosa è modificare la propria alimentazione, prediligere cibi secchi, leggeri e non acidi. Quindi abolite fritture, pomodori, succhi di frutta e ovviamente alcolici.

Mangiate poco e di frequente e aspettare almeno 3 ore prima di coricarsi.

Sorseggiate tisane a base di camomilla e malva che favoriscono il rilassamento e cercate di bere spesso durante la giornata e di praticare una leggerissima attività fisica.

Con questi piccoli accorgimenti noterete un leggero miglioramenti di questo fastidio.

Ovviamente ci teniamo a sottolineare che i nostri vogliono essere dei semplici consigli, che non vogliono in alcun modo sostituire il parere medico. Quindi, se la situazione dovesse crearvi disagio, rivolgetevi sempre al vostro medico di fiducia, che saprà sicuramente indicarvi la giusta strada da prendere.