Come evitare che la panatura della cotoletta si stacchi durante la frittura

Quante volte ti è capitato che si sia staccata la panatura dalla cotoletta durante la frittura? Si sarà creato sicuramente il panico in cucina; per non farlo accadere più devi seguire questi consigli.

La cotoletta è il cibo amato dagli italiani, e non solo. Il cibo preferito dai bambini che si può cuocere e mangiare in pochissimo tempo. Bastano veramente pochi minuti per cucinare questo piatto; ci vogliono: uova, pan grattato e una semplice fetta di petto di pollo o di carne, a seconda dei gusti.

cotoletta
Come evitare che la panatura si stacchi? In un modo molto semplice. Se segui questi consigli riuscirai in un attimo – Credits: Adobe Stock

Ma cosa accade quando la panatura appena creata, che tra l’altro è la parte più morbida che tutti adorano, viene via? Si stacca durante la frittura e non resta più nulla. Vediamo insieme allora il modo più semplice per evitare che ciò accada.

Solo seguendo questi consigli potrai evitare che la panatura si stacchi dalla cotoletta durante la cottura: approvato dai migliori chef

Il motivo per cui la panatura tende a staccarsi è molto semplice, o meglio alcuni dei motivi sono questi: la qualità dell’olio, l’umidità della carne, gli ingredienti utilizzati e così via. Ma vediamo in che modo possiamo porre rimedio a tutto ciò.

Il primo metodo che possiamo adottare consiste nell’asciugare la carne. Sappiamo bene che l’umidità è il nemico principale degli alimenti e soprattutto della frittura. Per evitare quindi che la panatura della carne si stacchi in un battibaleno, dovremo asciugare per bene la carne con della carta assorbente e poi procedere alla semplice impanatura.

cotoletta
Non commettere mai più questi errori: potrebbero davvero essere fatali per la tua cotoletta – Credits: Adobe Stock

Il secondo metodo per evitare che questo disastro accada è impanare due volte nell’uovo e due volte nel man grattato. Quindi non ci resta che sbattere in un piatto l’uovo e in un altro mettere il pan grattato, passare quindi la nostra fettina di carne o di pollo prima nell’uovo, poi nel pan grattato e poi ripetere la procedura per una seconda volta. Magari facendo un po’ di pressione in più sulla cotoletta quando mettiamo il pan grattato. In questo modo avremo una cotoletta davvero croccante e saremo certe che non andrà più via la panatura.