Le pulizie di primavera saranno divertenti con il sapone fatto in casa! Ecco la ricetta facilissima

Le pulizie primaverili saranno profumate e impeccabili se preparerai in casa il sapone! Eccoti la ricetta facilissima, rimarrai incantato

Ad oggi basta recarsi in qualsiasi supermercato o negozio di articoli per la casa e porre nel carrello i prodotti di cui avremo bisogno: partendo dallo sgrassatore universale al sapone di Marsiglia, passando per i detersivi liquidi adibiti alla pulizia di capi e pavimenti, terminando con gli ammorbidenti e i lucidanti. Insomma, siamo provvisti di qualsiasi cosa desideriamo, anche se dobbiamo ammetterlo, la storia delle nostre nonne ci insegna tantissimo.

sapone fatto in casa
Prepara il sapone con le tue mani partendo da questa ricetta facilissima!
Credits_adobestock

Proprio loro non disponevano di certo di tutti questi prodotti, anzi, tutto il contrario! Pertanto, si armavano di buona lena, si riunivano con le altre donne dei palazzi o dei complessi per preparare pentoloni e pentoloni di sapone fatto in casa, che una volta pronto avrebbero diviso per famiglie. Un unico prodotto che veniva utilizzato per sgrassare, detergere, ammorbidire e lucidare! Perché quindi non lo prepariamo insieme con ingredienti semplici e alla portata di tutti? Ecco quello che ci occorrerà per il sapone fatto in casa:

  • 400 ml di acqua distillata;
  • 1 kg di olio di oliva; 
  • 130 gr di soda caustica;
  • Olio essenziale profumato q.b.
  • 30 gr di amido di mais;

Ecco la ricetta del sapone fatto in casa: veloce, pratico e dall’alto potere pulente!

Basterà chiedere a tutte le nostre nonne e, per chi ha ancora la fortuna di averle accanto, anche bisnonne per ottenere tutti i segreti del sapone fatto in casa: in tempi antichi e già da ragazzine erano solite aiutare le loro mamme nella preparazione di questo prodotto unico, ma dalle tante funzionalità. Sgrassa, deterge, smacchia, lucida e pulisce a dovere. Solitamente la ricetta prevede l’unione di una parte acquosa, una grassa con aggiunta di soda caustica, che possiamo reperire dal ferramenta o in un negozio di bricolage a pochi euro. Quest’ultima tramite reazione sparirà, ma è indispensabile affinché si ottenga il sapone. Come lo prepariamo quindi in pochi minuti? Seguite questi semplici passaggi

sapone marsiglia faidate
Aggiungete del colorante alla miscela per ottenere saponette divertenti e romantiche!
Credits_adobestock
  • La preparazione del sapone fatto in casa è semplicissima, ma bisogna seguire attentamente tutti i passaggi e proteggere le mani con dei guanti e gli occhi con degli occhiali protettivi. Iniziando versando all’interno di un contenitore resistente l’acqua distillata, aggiungiamo la soda caustica e mescoliamo con un cucchiaio di metallo.
  • Misceliamo i due ingredienti fin quando la soda sarà ben sciolta per poi versare il composto all’interno di un’altra ciotola, cui avremo precedentemente versato l’olio d’oliva. Mescoliamo il tutto a dovere per poi frullare con un minipimer, pian piano la soluzione inizierà ad addensarsi assumendo una colorazione più chiara. Sapevate che potete utilizzare anche l’olio esausto? Qui trovate la ricetta veloce e facile da seguire.
  • Quando otterremo una consistenza cremosa, aggiungiamo l’amido di mais e l’olio essenziale, possiamo sceglierne uno al profumo di limone, alla lavanda oppure alle rose. Versiamo la miscela ottenuta in uno stampo apposito oppure in uno stampo per plumcake foderato con carta da forno. Il sapone dovrà riposare per circa 24 ore.
  • Il giorno dopo otterremo quindi una mattonella solida di sapone. Tagliamola a fette spesse circa 3 cm, poniamo le saponette all’interno di un contenitore e lasciamo riposare per circa 20 giorni. Passato il tempo necessario il nostro sapone fatto in casa è pronto per essere utilizzato, in base alle nostre esigenze. Vedrete che pulito!