Le famosissime patatine messicane pronte per te in pochi minuti: saranno una tira l’altra

Quando scoprirai come preparare in casa le famose e golose patatine messicane, non comprerai mai più nemmeno un pacchetto. 

Quando ci viene voglia di sgranocchiare qualcosa, oppure vogliamo servire un fresco aperitivo ai nostri ospito, un bel pacchetto di patatine di certo non mancherà mai nelle nostre dispense.

patatine messicane
Non le classiche patatine, ma queste messicane che hanno una marcia in più. Credit: Adobe-Stock

E anche se sappiamo benissimo non essere del tutto ‘salutari’, sgranocchiarle ogni tanto di certo non sarà tutta questa tragedia. Ecco perché oggi, vogliamo proporvi una vera novità. Non le classiche patatine in busta, ma queste messicane che hanno un sapore ed una marcia in più. Famosissime in tutto il mondo, i nachos sono tra gli snack più sgranocchiati in assoluto e tra poco vi mostreremo come realizzarli in casa senza alcuna fatica. Una ricetta facile e veloce, che vi farà fare un salto di gusto dritto in Messico.

Le famose patatine messicane da oggi si preparano anche in casa

Nachos sono dei croccanti e golosi triangolini di mais serviti con della salsa a vostro piacimento, perfette per essere sgranocchiati durante i vostri aperitivi con gli amici, ma ideali per essere mangiati mentre siete comodamente seduti sul divano a guardare la vostra serie preferita su Netflix.

patatine messicane
Sarà davvero facilissimo preparare in casa queste famose patatine messicane. Credit: Adobe-Stock

Per preparare i Nachos ecco cosa vi servirà:

  • 200 g di farina di mais
  • 180 g di acqua
  • Sale 
  • Olio di semi d’arachide

Prendete una ciotola bella capiente e versate la farina di mais.

Aggiungete il sale e versate l’acqua.

Mescolate accuratamente, fin quando non avrete ottenuto un composto piuttosto sodo.

Coprite con un canovaccio pulito e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Prendete ora 2 fogli di carta forno. Il primo ponetelo sul vostro piando di lavoro ed adagiate il panetto sopra. Ricopritelo con il secondo foglio e con l’aiuto di un matterello stendete il composto in una sfoglia piuttosto sottile.

Togliete con delicatezza la carta forno in superficie e con l’aiuto di una tazza da 12 centimetri circa create la base dei vostri triangoli.

Dividete quindi ciascun disco in tanti triangoli, più saranno piccoli e più ne usciranno.

Ora non vi resta che friggere i vostri nachos in olio bollente e una volta ben freddi saranno pronti per essere gustati.

Serviteli con maionese, ketchup o salsa bbq e saranno una vera sfiziosità.