Prova questo casatiello, è la versione più leggera: niente strutto!

Sei pronta a preparare un buonissimo casatiello? E’ questa la versione più leggera di tutti: non ha lo strutto. Ecco come prepararla.

E’ arrivato il Sabato Santo e in ogni casa si prepara il casatiello. Ognuno lo fa a modo suo, c’è chi ci mette il salame, chi il prosciutto crudo, chi il formaggio e così via. Ma certa è solo una cosa, si utilizza quasi sempre lo strutto che è ciò che maggiormente caratterizza questo pasto.

casatiello
Devi assolutamente provare questa versione più leggera del casatiello: sarà deliziosa – Credits: Adobe Stock

Oggi ve ne mostreremo una variante più leggera che non possiede lo strutto. Vediamo come poterlo realizzare alla perfezione: sarà buonissimo ugualmente.

Non puoi non creare questo casatiello: è la versione più leggera che ci sia, senza strutto!

Per preparare questo casatiello avrai bisogno di:

  1. 500 gr di farina 00
  2. 150 gr di burro
  3. 25 gr di lievito di birra fresco
  4. 150 ml di acqua tiepida
  5. 50 gr di parmigiano (già grattugiato)
  6. 80 gr di provolone semipiccante
  7. 100 gr di salame napoletano
  8. 80 gr di Emmental
  9. 80 gr di pancetta
  10. sale 
  11. pepe
casatiello
Potrai tranquillamente preparare un casatiello senza strutto: sarà ugualmente delizioso – Credits: Adobe Stock

Iniziamo sciogliendo il lievito nell’acqua, in una brocca. Mettiamo in una ciotola la farina, setacciata, e aggiungiamo il lievito di birra sciolto nell’acqua; aggiungiamo anche il parmigiano già grattugiato ed il pepe ed iniziamo a mescolare. Tagliamo anche il burro a pezzettini e iniziamo ad impastare con le mani; uniamo anche lo zucchero e continuiamo ad impastare fino a quando non avremo ottenuto un panetto morbido, omogeneo e senza grumi che andremo a mettere in una ciotola ricoperta con un canovaccio per circa 2 ore.

Tagliamo a dadini l’Emmental, il salame napoletano e la pancetta e mettiamoli insieme in una ciotola. Riprendiamo l’impasto che ormai sarà raddoppiato di volume e stendiamolo su un piano da lavoro dandogli una forma rettangolare. Mettiamo al suo interno tutto il composto appena creato ed arrotoliamolo formando una salsiccia che andremo a mettere in un ruoto infarinato ed imburrato di circa 24 cm. Aggiungiamo le uova sode, precedentemente cotte, e chiudiamo con delle striscioline di impasto.

Inforniamo a 180° in forno statico per circa 40 minuti, quando sarà dorato spegniamo e sforniamo: sarà buonissimo!