Una simpatica alternativa al classico ‘casatiello’: per Pasqua prepara questo

Per Pasqua il casatiello è d’obbligo, ma se vi proponessimo una variante golosa, morbida e facilissima da preparare? Scoprite questa ricetta speciale!

Si avvicina sempre più la settimana santa e ben presto ci ritroveremo in famiglia, tutti intorno alla tavola a gustare le prelibatezze della Pasqua. Ovviamente il menù prevedrà piatti ricchi e sfiziosi a base di carne o di sugo di pomodoro, tutti seguendo la propria tradizione regionale. Basta pensare al Tartano o al casatiello Napoletano, alle braciole al sugo messinesi, agli arrosti tipici del Sud farciti con provola e salumi in genere.

casatiello pasqua
Eccoti una versione del casatiello che forse non conoscevi, provala e non smetterai più di mangiarla!
Credits_adobestock

 

Il casatiello, nonostante sia un rustico prettamente napoletano, viene ormai preparato in tutta Italia ed è un vero sfizio pasquale che conquista tutti, sin dal primo assaggio. Si tratta di una sorta di impasto di focaccia lavorato a mano e arricchito con provola, salame, prosciutto cotto o crudo, uova sode e chi più ne ha più ne metta. Ma se oggi volessimo proporvi una versione più facile e leggera?

Eccovi il Babatiello, un’unione incredibile tra il classico babà salato e il casatiello, sarà un’esplosione di gusto e sapori incredibili! Ecco gli ingredienti che ci occorreranno per prepararlo:

  • 400 gr di farina(metà Manitoba, metà 00);
  • 10 gr di lievito di birra fresco;
  • 4 uova grandi;
  • 150 ml di latte fresco;
  • 50 gr di burro a temperatura ambiente;
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero;
  • 1 cucchiaino raso di sale;
  • 100 gr di salame Napoli tritato;
  • 100 gr di provolone a cubetti;
  • 50 gr di parmigiano grattugiato;

Prepara il Babatiello per Pasqua: la versione del casatiello che non ti aspetti e che ti conquisterà!

Preparare il Babatiello sarà un gioco da ragazzi poiché non avremo bisogno di planetarie o elettrodomestici vari, basteranno semplicemente le classiche due fruste elettriche a spirale ed una ciotola capiente. Potrà essere servito come antipasto oppure, una volta cotto, potremo tagliarlo a fettine e servirlo insieme al pane del pranzo. Curiosi di scoprire come prepararlo? Ecco tutti i passaggi da seguire

ricetta babà salato
Provate ad aggiungere all’impasto anche uova sode sbriciolate per un sapore eccezionale!
Credits_adobestock
  • Iniziamo la preparazione del Babatiello(qui trovate invece la ricetta facilissima del casatiello di Pasqua) versando in una ciotola capiente le due farine, mescoliamole affinché diventino un tutt’uno per poi versare in centro le uova precedentemente sgusciate e sbattute.
  • Aiutandoci con una forchetta amalgamiamole afferrando la farina più esterna, portandola verso l’interno. Riscaldiamo leggermente il latte, versiamone metà quantità in un bicchiere e disciogliamo il lievito completamente. Uniamo il composto grigiastro ottenuto all’impasto e procediamo con la forchetta, impastando dall’alto verso il basso.
  • Montiamo le fruste a spirale al corpo dell’elettrodomestico ed iniziamo a frullare, aggiungendo poco alla volta il restante latte(quest’ultimo potrà non essere utilizzato del tutto, la quantità necessaria la capiremo nel momento in cui l’impasto risulterà corposo, morbido ma non più eccessivamente flaccido).
  • Aggiungiamo il sale al burro, lavoriamo i due ingredienti con una forchetta per poi incorporare la pasta ottenuta all’impasto, in più riprese. Continuiamo a lavorare con le fruste a spirale per circa 10 minuti fin quando otterremo la giusta consistenza.
  • Ungiamo appena il piano da lavoro, versiamo il panetto ottenuto ed afferriamolo dal basso sulla parte centrale, sbattiamolo vigorosamente per poi ripiegarlo su se stesso. Eseguiamo quest’operazione circa 3 volte, riposizioniamo in ciotola, copriamo con un canovaccio e facciamo riposare 20 minuti.
  • Riprendiamo l’impasto, aggiungiamo il provolone, il parmigiano ed il salame amalgamandoli con le mani. Versiamo nuovamente sul piano il composto, creiamo un filoncino e posizioniamolo all’interno di uno stampo a ciambella unto di burro, dal diametro di 24/26 cm. Copriamo con pellicola e attendiamo che l’impasto lieviti sino ad arrivare al bordo.
  • Cuociamo in forno preriscaldato/statico/180° per 45 minuti, coprendo con un foglio di carta stagnola se dovesse scurirsi troppo. Sforniamo e quando sarà ancora caldo rovesciamo la tortiera su una gratella, lasciando raffreddare completamente. Sformiamo dallo stampo e gustiamoci il Babatiello, vedrete che bontà!