Per domani non puoi non cucinare la “pizza chiena” napoletana: è squisita!

E’ arrivato il sabato santo e non puoi non cucinare la napoletana “pizza chiena”. E’ squisita e conquisterà tutti: ecco come devi farla!

A Napoli non è Sabato Santo senza la cosiddetta “pizza chiena“. La pizza chiena ha un’antichissima storia, infatti viene tramandata di generazione in generazione e solitamente viene preparata il Venerdì Santo per poi essere mangiata il giorno dopo e, se avanza, viene proposta anche come antipasto della domenica.

pizza
La ‘pizza chiena’ non può mancare sulla tua tavola il Sabato Santo: ecco come devi prepararla, sarà buonissima – Credits: Adobe Stock

Ma vediamo in che modo poterla preparare per essere davvero squisita e perfetta!

La “pizza chiena” non può mancare sulla tua tavola il Sabato Santo: ecco come puoi prepararla

Per preparare questa delizia abbiamo bisogno di:

  1. 200 gr di farina Manitoba
  2. 250 ml di acqua
  3. 250 gr di farina 00
  4. 80 gr di strutto
  5. 1 cucchiaino e mezzo di sale
  6. 1/2 cucchiaino di zucchero
  7. 150 gr di capicollo
  8. 100 gr di parmigiano grattugiato
  9. 150 gr di primosale
  10. 6 uova
  11. 15 gr di lievito di birra (fresco)
  12. 150 gr di salame napoletano
  13. pepe
  14. latte
pizza
Se vuoi assaggiarla e mangiarla domani, devi prepararla oggi: delizierai tutti i tuoi ospiti e finirà in un attimo – Credits: Adobe Stock

Iniziamo preparando la base della nostra pizza. Sciogliamo il lievito di birra in 100 ml di acqua e un cucchiaino di zucchero e lasciamo riposare il tutto per circa 10 minuti; su un piano da lavoro iniziamo ad impastare circa 150 ml di acqua con la farina e il sale, aggiungiamo poi il lievito sciolto precedentemente e lo strutto. Continuiamo ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido, liscio e senza grumi e lasciamolo riposare fino a quando non raddoppia di volume.

Da parte prepariamo il ripieno della nostra pizza: mettiamo in una ciotola le uova e mescoliamo, aggiungiamo poi tutti gli ingredienti tagliati a cubetti e continuiamo a mescolare fino a quando non saranno uniti tutti gli ingredienti. Riprendiamo il nostro impasto e andiamo a metterne parte di esso in una teglia rotonda con sotto la carta da forno, riempiamola con il composto appena preparato e chiudiamola con l’altra parte della sfoglia. Spennelliamo con il tuorlo d’uovo ed inforniamo in forno statico a 180° per circa 50 minuti.

Spegniamo, sforniamo e serviamo in tavola: sarà buonissima!