Rosmarino e foglie di limone: in questo modo risolverai un grosso problema

Con un po’ di rosmarino e delle foglie di limone potrai evitare un problema piuttosto comune e che si presenterà a Pasqua: scopri di cosa si tratta!

Siamo ormai ad un passo dal festeggiare la Pasqua insieme alla famiglia. Molto probabilmente il menù sarà stato deciso, le pietanze scelte e tra il venerdì e il sabato ci riuniremo in cucina con i parenti per preparare tanti gustosi manicaretti. C’è chi sceglierà prettamente piatti della tradizione, qualcun altro proverà varianti vegetariane o fondendo più portate in un’unica vera bontà.

rosmarino e foglie limone
Bastano solo questi due ingredienti per evitare un problema che sicuramente ti si presenterà a Pasqua!
Credits_adobestock

Insomma, durante il grande pranzo pasquale vige solo una regola: cedere all’abbondanza! Ovviamente tra i tanti piatti preparati, sicuramente sceglieremo di friggere qualcosa, come ad esempio patate, tocchetti panati di carne o di pollo, zeppole ripiene, oppure qualche verdura come carciofi, zucchine e melanzane. Se la frittura rende appetitosa persino una corda di stoppa, purtroppo combattere con la puzza poi è inevitabile e nella maggior parte dei casi può perdurare negli ambienti domestici per giorni. Ma se vi dicessimo che in nostro aiuto verranno solo rosmarino e foglie di limone? Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Rosmarino e foglie di limone: ecco cosa ti occorrerà per evitare la puzza di frittura

Friggere è una vera e propria arte: le nostre nonne in questo sono delle esperte poiché riescono a rendere croccante, asciutto e appetitoso qualsiasi cibo, specialmente quando si parla di pesce o di carne. Solitamente la tradizione pasquale vuole un pranzo a base di carne, tuttavia sono in tanti a scegliere il pesce in vista della Pasquetta, solitamente più ricca in termini di portate. Ecco che quindi tocchetti di merluzzo fritto, crocchette di patate e orata oppure baccalà in pastella possono soddisfare le richieste di tutti. Ma la puzza di fritto poi si sentirà per giorni!

eliminare puzza di fritto
Se non avete a disposizione questi due ingredienti, fate friggere insieme alle pietanze qualche fettina di mela. Eviterà la puzza!
Credits_adobestock

Se friggere è meraviglioso, eliminare la puzza dell’olio non lo è per nulla, anzi, a volte l’intera casa si riempie di questo fastidioso odore, impregnando vestiti, capelli, federe di cuscini e divani arrivando sino alle camere da letto. Ma se vi dicessimo che bastano solo dei rametti di rosmarino e delle foglie di limone per ovviare il problema?

Vi avevamo parlato qualche giorno fa di come costruire un menù pasquale a meno di 30 euro, quest’oggi invece vogliamo parlarvi di come evitare la puzza di fritto in modo economico. Tutto ciò che dovremo fare sarà riempire un pentolino con dell’acqua, aggiungere 2 rametti di rosmarino e delle foglie di limone. Portiamo sul fuoco ed attendiamo il bollore. Potremo quindi iniziare comodamente a friggere le nostre pietanze senza preoccuparci della puzza, poiché la forte componente aromatica dei due ingredienti annienterà gli odori dell’olio sin dalla prima frittura. Parola di Mammastyle!