Non le classice zeppole, ma queste sfince di San Giuseppe saranno perfette per la festa del papà

Per la festa del papà prepara queste sfince di San Giuseppe e assaggerai una bontà davvero unica: le zeppole saranno un lontano ricordo.

Ormai conosciamo benissimo le zeppole di San Giuseppe e tutti i vari trucchetti per renderle perfette. Proprio per questo oggi, vogliamo proporvi qualcosa di totalmente diverso, ma dal sapore a dir poco spettacolare.

sfince San Giuseppe
Prova l’irresistibile gusto di queste sfince di San Giuseppe. Credit: Adobe-Stock

C’è un dolce tipico Palermitano, preparato il 19 Marzo in vista della festa del papà e la cui storia molto antica, lo rende uno dei dolci più particolari della Sicilia, stiamo parlando delle sfince di San Giuseppe e oggi vogliamo preparali insieme a voi. Questi gustoso dolcetti fritti, sono caratterizzati da una base fatta con una sorta di pasta choux soffice e alveolata, accompagnata da una gustosa crema di ricotta. Un mix davvero perfetto, che vi farà gustare qualcosa di spettacolare nel vero senso della parola.

Per la festa del papà prova queste deliziose sfince di San Giuseppe

Preparare queste sfince siciliane sarà davvero semplicissimo. L’unica accortezza che dovrete avere, sarà proprio durante la cottura. Infatti, il tempo indicato per ottenere delle sfince gonfie e cotte alla perfezione, sarà di circa 15 minuti, quindi non abbiate fretta di toglierle dal forno. Inoltre, durante la cottura, il loro volume potrà triplicare addirittura, quindi vi consigliamo di non cuocerne più di due per volta. Detto questo, vediamo gli ingredienti che vi serviranno per preparare questo dolce irresistibile:

PER L’IMPASTO

  • 150 ml di acqua
  • 3 g di sale
  • 200 g di farina 00
  • 5 uova
  • 65 g di burro
  • 1 pizzico di bicarbonato

PER LA CREMA DI RICOTTA

  • 600 g di ricotta messa a sgocciolare la sera prima
  • 180 g di zucchero a velo
  • 50 g di gocce di cioccolato

PER FRIGGERE

  • 1 kg di strutto
  • Granella di pistacchi
  • Ciliegie candite
  • Scorzette di arance candite
sfince San Giuseppe
Vengono direttamente dalla Sicilia queste deliziose sfince di San Giuseppe. Credit: Adobe-Stock

Prendete la ricotta che avrete messo a sgocciolare tutta la notte, trasferitela in una terrina e lavoratela con lo zucchero. Quando avrete ottenuto una crema morbida, unite anche le gocce di cioccolato e riponete in frigorifero.

In un pentolino versate l’acqua, il burro e il sale e lasciate sciogliere il tutto. Quando avrà raggiunto il bollore aggiungete anche la farina. Prendete un mestolo di legno e mescolate continuamente fin quando l’impasto non si staccherà dai bordi del pentolino.

Toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare leggermete.

Ora potrete aggiungere le uova una volta, non dovrete aggiungere la successiva finché quella precedente non è stata del tutto assorbita.

Infine aggiungete un pizzico di bicarbonato e mescolate nuovamente.

Prendete una padella bella capiente e lasciate sciogliere lo strutto. Quando avrà raggiunto la temperatura, prendete un cucchiaio, prelevate una quantità di composto e tuffatelo in padella. Lasciate cuocere per circa 15 minuti rigirando spesso la vostra sfincia.

Una volte cotte lasciate assorbire l’olio in eccesso.

Ora non vi resta che farcire le sfince. Aiutandovi con una tasca da pasticcere riempite l’interno delle sfince di San Giuseppe e create anche uno strato in superficie. Guarnite quindi con granella di pistacchi, scorzette di arancia e ciliegia candita. Ed il vostro dolcetto è pronto per essere gustato.