Trucco per gli occhi: se hai le palpebre che vanno verso il basso metti l’eyeliner così

Se le palpebre dei tuoi occhi vanno verso il basso e non sai mai che trucco fare, ecco come nascondere questo piccolo difetto: risultati visibili sin da subito!

Il make up da sempre è in grado di impreziosire i tratti del volto di ogni donna(così come ormai anche gli uomini, che scelgono di trattare il viso con trucchi minimal per correggere i difetti) partendo dalle labbra arrivando a scolpire il viso, le forme del naso e gli occhi. Questi ultimi sono veri canali di comunicazione e grazie a loro esprimiamo ampiamente le nostre emozioni.

trucco occhi palpebre
Eccoti un semplicissimo trucchetto per camuffare le palpebre cadenti: rimarrai a bocca aperta!
Credits_adobe

Uno dei trucchi base che non può mancare nella trousse è di certo l’eyeliner, un prodotto che solitamente si stende grazie ad un pennellino sottilissimo e che conferisce all’occhio stesso una forma allungata, per renderlo più sensuale e affusolato. Negli anni ovviamente ha subito diverse modifiche e sono parecchi i trend che prevedono nuovi modi di stenderlo sulla palpebra mobile.(qui potrete trovare qualche esempio)

Tuttavia, con il passare degli anni proprio questa può subire un cambiamento, infossandosi o cedendo. Diventa quindi un problema stendere l’eyeliner o semplicemente camuffare questo difetto. Ecco perché oggi noi di Mammastyle vogliamo svelarvi un semplice trucco occhi che farà apparire i vostri occhi più grandi e per nulla infossati. Curiosi di scoprire come fare?

Eccoti un semplice trucco occhi contro le palpebre cadenti: vedrai risultati incredibili!

Ve lo garantiamo, il risultato che vi darà questo semplicissimo trucco occhi vi lascerà a bocca aperta perché non avremo bisogno di prodotti particolari o metodi di difficile realizzazione. Tutto ciò di cui avremo bisogno è ovviamente l’eyeliner o una matita nera e…l’unico colore in grado di aprire lo sguardo!

make up palpebre cadenti
Se non amate il bianco, potrete utilizzare anche nuance sull’oro, sull’argento o sul rosa chiaro
Credits_adobe

Stiamo parlando proprio di lui, del classico bianco. Oltre ad essere una nuance molto primaverile, permette di illuminare le zone del volto, creando un effetto ‘apertura’ e di conseguenza camuffare le palpebre cadenti. Ma come procedere? Ovviamente dobbiamo prima creare la base del nostro trucco, quindi stendiamo con una spugnetta il fondotinta ed eventualmente creiamo le zone di ombra con il counturing.

La fase successiva prevedrà il trucco occhi: come abbiamo detto, l’utilizzo del bianco andrà ad aprire l’occhio, camuffando la palpebra cadente, ma in modo strategico. Iniziamo quindi con l’eyeliner o la matita nera a creare una linea sottilissima partendo dall’angolo interno dell’occhio fermandoci a metà rima cigliare. Da qui dovremo proseguire il tratto con un eyeliner bianco o una matita bianca ben appuntita. Con un pennellino da sfumatura rendiamo armonico lo stacco tra i due colori per poi eseguire un’altra linea al di sopra del primo tratto. Il gioco è fatto: noteremo sin da subito un occhio più aperto e disteso, la palpebra cadente sembrerà sparita!