L’aperitivo è fuori moda! Prepara un brunch per stupire i tuoi ospiti, sarà un successo

Se vuoi davvero stupire i tuoi ospiti ed essere alla moda, non preparare il solito aperitivo: organizza un brunch. Ti assicuro che sarà un enorme successo.

La parola brunch deriva dall’unione di due termini inglesi: breakfast (colazione) e lunch (pranzo). È un “aperitivo all’inglese” che da qualche anno sta avendo molto successo anche in Italia. La tradizione che però è approdata in Europa è la versioneamericana del brunch, che vuole che la colazione della domenica sia più sostanziosa per riprendersi meglio dai festeggiamenti eccessivi del sabato sera.

brunch come organizzarlo
Se vuoi essere alla moda, preparar un brunch e lascia perdere l’aperitivo!

L’ora perfetta per il brunch è tra le 11:00 e le 15:00 ed incorpora quindi tutta una serie di pietanze deliziose. Si distingue dall’aperitivo, non solo per l’orario in cui viene servito, ma anche per i piatti da preparare. Vedila come un’alternativa al pranzo e organizzane uno quando hai degli ospiti a casa. L’atmosfera sarà molto meno formale di un classico pranzo seduti tutti intorno ad un tavolo ed è anche molto più comodo per te visto che si usano piatti, bicchieri e posate monouso. Scopriamo subito come organizzare un perfetto brunch che possa stupire i tuoi ospiti e la tua famiglia, ti assicuro che sarà semplicissimo. Ti basterà seguire alcune piccole dritte ed avrai un successo assicurato.

LEGGI ANCHE: Grissini saporiti furbissimi: ideali per l’aperitivo, saranno friabili e sfiziosi, provali subito

Il brunch perfetto esiste e puoi organizzarlo in casa tua!

In poche e semplici mosse, organizzerai un brunch degno di questo nome, sarà un enorme successo in famiglia e con i tuoi ospiti.

come fare un brunch
Ti basterà seguire questi consigli per organizzare un brunch indimenticabile!

LEGGI ANCHE: Ospiti improvvisi a cena? Basta un rotolo di sfoglia e l’aperitivo è salvo

Per organizzarlo al meglio, non devi far altro che tenere a mente alcune piccolissime dritte che ti garantiranno un evento ben riuscito e sicuramente da rifare. Eccole nel dettaglio:

  • L’ora: il brunch, di solito, va servito tra le 11:00 e le 15:00, ma tu puoi tranquillamente scegliere un orario diverso. Ad esempio, se inviti i tuoi ospiti per l’ora di pranzo, puoi dargli inizio anche alle 12:00 o alle 12:30.
  • Il menu: parti sempre con verdure e alimenti di stagione che saranno sicuramente freschi e molto saporiti. Puoi optare per fritture, primi, antipasti, secondi; insomma, tutto ciò che vuoi. Per dessert prepara una bella torta, dei pasticcini o una crostata.

LEGGI ANCHE: Sei stata invitata a cena da alcuni amici? Ecco cosa dovresti fare per essere l’perfetto

  • Come servirlo: prepara un bel tavolo da buffet con finger food e tutte le pietanze che vuoi. I tuoi ospiti dovranno poter prendere ciò che vogliono e riempire piatti e bicchieri autonomamente. Sul tavolo metti qualche bel centrotavola, candele, piatti, bicchieri, tovaglioli e posate a volontà. Puoi decidere se apparecchiare la tavola per gustare le pietanze seduti oppure in piedi oppure in salotto, ma anche in giardino o sul terrazzo (tempo permettendo).
  • Come vestirsi: questo tipo di evento è informale quindi sia tu che i tuoi ospiti potrete tranquillamente indossare un outfit casual. Al bando quindi giacca e cravatta.

Il brunch è l’alternativa perfetta all’aperitivo se vuoi organizzare un pranzo informale, dall’atmosfera gioiosa e senza troppo impegno.