Tuo figlio odia fare l’aerosol? Prova a rendere questo momento più ‘leggero’

Tuo figlio odia fare l’aerosol? Prova a rendere questo momento più ‘leggero’ per lui e meno faticoso per te con questi escamotage

Chiunque sia genitore sa bene quanto questo sia un periodo particolarmente delicato per i bambini, non solo a causa della situazione Covid, ma soprattutto poiché in inverno i bambini sono molto più soggetti a malanni vari. Non è difficile infatti che nel corso di un inverno

I bambini possono avere problemi di diverso tipo e spesso ammalarsi. Questo infatti è una situazione piuttosto ricorrente che i genitori si trovano a vivere puntualmente ogni inverno. La situazione ovviamente nell’ultimo periodo è peggiorato tantissimo a causa del covid perquisito genitori che già prima potevano essere apprensivi adesso lo sono ancora di più. Questo è uno dei motivi per cui i genitori hanno sempre in casa la macchinetta per l’aerosol… Questo macchinario è tra i più diffusi e più utilizzati per curare le patologie legate ai bronchi e alle vie respiratorie dei bambini. Probabilmente tutti almeno una volta nella vita abbiamo dovuto fare l’aerosol. Non sempre è una pratica piacevole, ecco perché in molti casi, soprattutto quando i bimbi sono piccoli risulta essere davvero difficile fare loro l’aerosol.

LEGGI ANCHE: Buoni propositi per il 2022: parlare di sesso ai bambini, ma come? Eccoti una breve ma utile guida

Tuo figlio odia fare l’aerosol? Prova a rendere questo momento più ‘leggero’

Fare l’aerosol ai bambini, soprattutto a quelli più piccoli, può essere una vera e propria impresa, ecco perché dobbiamo cercare degli escamotage per riuscire a rendere questa pratica il più leggera possibile.

LEGGI ANCHE: Devi aiutare i tuoi figli con le ricerche, ma non sai da dove iniziare? Ti basterà conoscere questo sito

A volte si prova a farli stare fermi o addirittura a tenerli fermi, ma questo può solamente peggiorare la situazione. La scelta migliore sarebbe un approccio più soft e giocoso. Ecco come…

LEGGI ANCHE:

Il primo consiglio è quello di fare in modo che il bambino riesca a socializzare con la macchinetta e la mascherina. Lasciate che ci giochi che la osservi e che a modo suo capisca come funziona in modo che capisca che non rappresenta per lui un pericolo. Un altro consiglio è quello di coinvolgere nell’attività i suoi
giochini preferiti, e facendolo ogni tanto giocare con la mascherina, in modo che possa fare anche a questi giochini la pratica tanto temuta. Soprattutto cercate di non tenerlo fermo o farlo sentire costretto. Questo lo potrebbe innervosire ancora di più. Lasciategli campo libero in modo da spaziare ed eventualmente anche fare in casa step l’aerosol.