Gennaio si colora di arance: come fare un buon succo in casa preservandone tutte le proprietà

Prepara un buon succo d’arance in casa, in pochi minuti e in maniera perfetta: preserverai tutte le proprietà e sarà una bevanda freschissima!

Inizia finalmente il tempo delle arance e ammettiamolo: non vedevamo l’ora! Questo gustoso frutto, dai sentori freschi e agrumati seppur più dolci rispetto al limone, piace molto anche ai bambini e bere un po’ del loro succo ci garantisce tutto ciò di cui abbiamo bisogno, specialmente al mattino.

succo arance
Prepara il succo d’arancia in casa con un metodo semplice e divertente!

Perché quindi non preparare il succo di arance in casa? Potrebbe sembrare un’operazione semplice e scontata, ma in realtà non è così, affinché tutte le proprietà dei frutti possano essere preservate e godute. Scopriamo insieme come si prepara? Con pochi e semplici ingredienti vedrete che bevanda fresca e golosa! Ecco quelli che ci occorreranno:

  • 20 arance fresche;
  • 2 limoni freschi;
  • 1 kg di zucchero;

LEGGI ANCHE: Hai in frigo delle bietole da consumare? Preparale così e sarà un contorno davvero pazzesco

Prepara il succo di arance in modo perfetto: vedrai quanta bontà e freschezza!

Il succo d’arancia è ormai ampiamente consumato tutto l’anno grazie alle fabbriche che lo distribuiscono in tutti i supermercati, da gennaio a dicembre. Certo è però che la maggior parte di essi contiene conservanti, coloranti e additivi, pertanto potrebbero non risultare del tutto genuini.

succo d'arance
Non gettate le bucce dell’arancia! Possiamo utilizzarle per liquori e dolci, compresa la polpa scartata!

Perché quindi non approfittare del periodo per prepararlo fresco in casa? L’arancia è ricchissima di vitamina C, potassio, ferro, magnesio, fosforo e antocianine, sostanze in grado di ridurre il senso di fame e aumentare quello di sazietà. Perfetto per tutti, insomma! Ma come preparare il succo?

LEGGI ANCHE: Non mettere in pericolo la tua salute: fai attenzione a questi errori molto comuni in cucina

Il primo segreto di un succo di arancia preparato fresco è quello di consumarlo nell’immediato. Questo perché, lasciandolo troppo in frigorifero tenderà a perdere i suoi ‘poteri rigeneranti’. Ovviamente potete ugualmente prepararlo e imbottigliarlo, sarà comunque buono e goloso, ma se vorrete sfruttarne i benefici, preparatelo al mattino e gustatelo subito. Non vi piace il succo d’arancia? Provate quello alla pesca con la nostra ricetta super facile! 

Iniziamo quindi tagliando le arance a metà: spremiamole con uno spremiagrumi elettrico o manuale, versando poi il succo in una ciotola. Inseriamo la polpa in eccesso in un colino, spremiamola contro le maglie e ricaviamo il succo contenuto, spesso questo passaggio non viene eseguito e perdiamo molto del frutto.

Quando avremo spremuto anche la polpa, filtriamo il tutto ponendo una garza leggera di cotone sul colino e lasciamo riposare per circa 30 minuti(ricordatevi di berne un bicchiere subito!).

Versiamo il succo in una pentola, aggiungiamo quello dei limoni spremuti e portiamo al bollore. Uniamo quindi lo zucchero, mescoliamo qualche minuto fin quando quest’ultimo sarà completamente sciolto e spegniamo il fuoco. Lasciamo intiepidire per 20 minuti, dopodiché imbottigliamo in recipienti con chiusura ermetica, riponendo in frigorifero. Il nostro succo è pronto da gustare. Possiamo versarlo in bottigliette più piccole affinché i nostri bimbi possano gustarlo anche a scuola. Vedrete che fresca bontà!