Cuoci così la pasta e non metterai più la pentola d’acqua sul fuoco: è un metodo geniale

0
1
cuocere pasta pentola
Non mettere la pentola d'acqua sul fuoco: scopri il metodo rivoluzionario per cuocere la pasta e risparmierai tempo e fatica.

Non storcere il naso perché questo trucco per cuocere la pasta è davvero geniale. Pensa che anche moltissimi chef lo usano. Non ti serve far bollire l’acqua, guarda qui cosa ho scoperto: è incredibile!

Questo metodo di cottura della pasta è rivoluzionario. Non dovrai più mettere una pesante pentola piena d’acqua sul fuoco, attendere che arrivi a bollore e scolare la pasta rischiando di ustionarti.

cuocere pasta pentola
Non mettere la pentola d’acqua sul fuoco: scopri il metodo rivoluzionario per cuocere la pasta e risparmierai tempo e fatica.

Leggi anche: Tiramisù o crostata? Da oggi, non dovrai più scegliere perché insieme creano un dolce unico al mondo

Non crederai ai tuoi occhi e nemmeno al tuo palato quando assaggerai la pasta cotta in questo modo. Risparmierai tempo, fatica e non metterai mai più una pentola d’acqua sul fuoco se non per cuocere i legumi, le verdure o per fare il brodo. Prova questo metodo geniale e te ne innamorerai. La pasta non sarà troppo al dente o molle e scotta, anzi sarà perfettamente uguale a quando la cuoci nella pentola. Questo trucchetto è davvero utilissimo per una serie infinita di ragioni: userai meno stoviglie, non correrai il rischio di scottarti, non rovinerai lo scarico del lavello con l’acqua bollente, mangerai in pochissimo tempo e sarà tutto buonissimo. Sei curiosa di scoprire come fare? Corro subito a spiegartelo!

Non serve mettere la pentola sul fuoco per cuocere la pasta: guarda qui che genialata, è fenomenale!

Dimentica per sempre di tutte le volte che correvi verso il lavello con la pesantissima pentola piena di acqua bollente e di pasta, quei giorni sono finiti e non torneranno mai più.

pasta cottura pentola
Prova questo trucchetto e vedrai che piatti che cucinerai: saranno davvero buonissimi!

Leggi anche: Ti presento il croccante alle mandorle più buono che tu abbia mai mangiato, facile e velocissimo

Per cuocere la pasta useremo una semplicissima padella dai bordi alti. Non dovrai far altro che versarla cruda nella padella insieme al condimento e acqua fredda (che dovrà essere circa 3 volte il peso della pasta, ad esempio per 100 g di pasta ci vorranno 280-290 ml di acqua). Sono sicura che tu stia già pensando che non ti piacerebbe per nulla, ma sappi che in questo caso il detto “mai dire mai nella vita” calza proprio a pennello. Prova a replicare questa ricetta e non crederai ai tuoi occhi. Vediamo cosa ti occorre (le dosi sono per 2 porzioni):

  • 180 g di pasta a scelta.
  • 200 g di pomodorini.
  • 1 spicchio d’aglio.
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • 1 peperoncino piccante (facoltativo).
  • Basilico in foglie q.b.
  • 1 cucchiaino di sale.
  • 530 ml di acqua.

Leggi anche: Scaloppine al vino bianco: così tenere che si sciolgono in bocca, pronte in 10 minuti

Ora che hai tutto non dovrai far altro che lavare i pomodorini, tagliarli e metterli nella padella. Aggiungi tutti gli ingredienti, copri con un coperchio e porta a bollore a fiamma media. Quando l’acqua bollirà, togli il coperchio e cuoci per il tempo illustrato sulla confezione mescolando spesso. Vedrai che la pasta assorbirà l’acqua, non mangerai una brodaglia, anzi verrà buonissima, al dente ed anche molto saporita.

Puoi usare questo trucchetto con qualunque condimento desideri, non farti ingannare dalle apparenze, prova questo trucchetto e poi potrai decidere se ti piace oppure no… io però credo proprio che ti lascerà di stucco.