Spaghetti cacio e pepe: a Roma si fanno solo così e sono cremosissimi

Quando non hai tempo o nessuna voglia di trafficare vicino ai fornelli non ti restano che due opzioni per non rimanere a stomaco vuoto ed una di queste è ‘cacio e pepe’. Oggi, ti insegno il segreto per rendere questi spaghetti i più buoni e cremosi che tu abbia mai mangiato.

Gli spaghetti cacio e pepe sono un primo piatto originario del Lazio e rappresenta un’alternativa validissima quando non si ha tempo per cucinare piatti troppo elaborati, ma non si vuole rinunciare al gusto.

cacio e pepe ricetta
Ti svelo il segreto per preparare gli spaghetti cacio e pepe più buoni che tu abbia mai assaggiato!

Leggi anche: Penne alla Vladimir: il primo piatto gourmet pronto in pochi minuti, ti stupirà

Non c’è nulla di più intenso del sapore degli spaghetti con cacio e pepe. Questi due ingredienti si sposano alla perfezione. Per questo motivo questo primo piatto continua ad essere presente sulle nostre tavole e a portare avanti una tradizione antichissima. Oggi, ti insegnerò come ottimizzare ed esaltare questi ingredienti e rendere i tuoi spaghetti cacio e pepe davvero perfetti, ti basterà ascoltare i miei consigli e saranno eccezionali. Ma prima, scopriamo quali ingredienti occorrono per realizzare questa squisitezza romana (le dosi s’intendono per quattro porzioni):

  • 400 g di spaghetti (meglio se quadrati o alla chitarra).
  • 250 g di pecorino mediamente stagionato.
  • Pepe in grani q.b.
  • Sale q.b.

Leggi anche: Hai mai mangiato ‘salsiccia e friarielli’? È il secondo piatto partenopeo ricco di gusto e di tradizione

Con questo trucchetto gli spaghetti cacio e pepe saranno una vera delizia: provali e vedrai!

La cosa più bella di questa ricetta è che sarà pronta in pochissimi minuti e non richiede chissà quali attenzioni.

spaghetti cacio e pepe ricetta
Segui i miei consigli e scoprirai di non aver mai gustato il vero ‘cacio e pepe’: te lo faccio preparare come nelle migliori trattorie romane!

Leggi anche: Hai voglia di patate al forno? Mettici questo ‘ingrediente’ segreto e saranno una vera bontà

L’importante è che tu segua alla lettera il procedimento e la lista degli ingredienti. Usare il pepe in grani darà un grande contributo al piatto quindi usa questo tipo e non quello macinato che è meno profumato. Inoltre, scegli un buon pecorino e vedrai che otterrai un risultato perfetto. Scopriamo subito tutti i passaggi:

  • Comincia grattugiando il pecorino.
  • Poi, metti sul fuoco una pentola con circa la metà dell’ acqua che usi normalmente in modo che sia molto più ricca di amido. Aggiungi poco sale in quanto il pecorino è molto saporito.
  • Mentre l’acqua arriva a bollore, metti i grani di pepe su un tagliere e schiacciali con un batticarne. In alternativa usa un macinino.
  • Cala la pasta.
  • Metti sul fuoco una padella capiente e antiaderente.
  • Scalda a fiamma media e poi versa metà del pepe per tostarlo. Mescola con un mestolo in legno e aggiungi un paio di mestoli d’acqua di cottura.
  • Scola gli spaghetti molto al dente e tieni da parte l’acqua di cottura.
  • Adesso, trasferisci gli spaghetti nella padella e aggiungi due mestoli d’acqua di cottura per farli finire di cuocere. Muovili continuamente.
  • Intanto, versa in una ciotola 1/3 del pecorino e aggiungi un po’ d’acqua di cottura.
  • Mescola con una frusta a mano per creare una crema densa e senza grumi.
  • Unisci la crema nella padella e mescola.
  • Aggiungi anche il pecorino è il pepe restante.
  • Manteca a fiamma media per qualche minuto.
  • Impiatta e gusta gli spaghetti cacio e pepe più cremosi di sempre.

Buon appetito!