Smalto semipermanente? Rimuovilo facilmente in casa, dovrai solo procurarti questi oggetti

Da oggi rimuovere lo smalto semipermanente in casa sarà facilissimo, dovrai solo procurati questi oggetti e sarà un gioco da ragazzi.

Uno dei nostri principali bigliettini da visita, sono proprio le nostre mano. Proprio per questo, averle sempre curate ed in ordine è estremamente importante.

rimuovere smalto semiperamanente
Per rimuovere lo smalto semipermanente ti basterà fare così.

In modo particolare, le donne, potranno renderle uniche e perfette con l’applicazione dello smalto. Negli ultimi anni, anche il campo dell’estetica, ha fatto enormi passi avanti e con l’invenzione di nuove tecniche, come lo smalto semipermanente, permette di avere per molto più tempo, mani ordinate. L’unica pecca, se così possiamo definirla, è che per rimuovere questo tipo di smalto particolare, si dovrà andare per forza dalla propria estetista, che, con gli strumenti giusti provvederà ad eliminarlo del tutto. Ma da oggi non sarà più così. Tra poco infatti, vi mostreremo tutto quello che vi servirà per eliminarlo comodamente a casa vostra.

LEGGI ANCHE: Unghie bellissime anche senza smalto: avrai delle mani impeccabili

Per rimuovere lo smalto semipermanente da soli, basterà semplicemente fare così

Grazie allo smalto semipermanente, sarà più facile avere mani sistemate e sempre in ordine. Questa tecnica infatti, non utilizza i classici smalti, ma userà degli smalti, che, tramite l’ausilio di una lampada ultravioletta, fisserà il colore e lo farà durare molto più a lungo. Per rimuoverlo in genere, si va dalla propria estetista, che provvederà a rimuoverlo e a metterne uno nuovo. Ma siccome sono sempre di più le donne che decidono di farsi le unghie in casa da sole, oggi vi mostreremo come fare in poche mosse a rimuoverlo da sole.

LEGGI ANCHE: Moda smalto autunno 2021: sono questi i colori che spopoleranno, non farti trovare impreparata

rimuovere smalto semipermanente
La stagnola, sarà perfetta per rimuovere lo smalto semipermanente.

A differenza di quello che si possa pensare, rimuoverlo è davvero semplicissimo e tutto quello che vi servirà sarà:

  • Lima per unghie
  • Dischetti di cotone
  • Solvente per unghie
  • Carta argentata

LEGGI ANCHE: Sai quale colore ti starebbe bene sulle unghie? Lo smalto suggerito dal segno zodiacale

Con la lima, rimuovete il primo strato superficiale di smalto. Una volta fatto questo, prendete il dischetto di cotone, versateci il solvente sopra e ponetelo sulle unghie. Adesso prendete della carta argentata e ‘impacchettate’ le unghie. Lasciate agire per circa 30 minuti. Passato questo tempo, rimuovete il tutto e vedrete che tutto lo smalto si sarà ammorbidito. Ora non vi resta che rimuovere tutto quello rimasto sulle unghie, per farlo vi basterà usare quei classici bastoncini di legno per le unghie. Quando avrete eliminato ogni residuo, risciacquate le mani, et voilà. Avrete unghie perfette e pulite da ogni traccia di semipermanente.