Che fastidio l’asciugamano ruvido! Per non farti più ‘graffiare’ devi fare così

L’asciugamano ruvido sul volto non è mai una bella sensazione, ecco perché devi fargli riacquistare morbidezza con questo trucchetto pratico e geniale

Chiudete gli occhi e immaginatevi la scena(poi riapriteli eh, dovete continuare la lettura!), vi alzate di buon mattino, vi dirigete in bagno e vi sciacquate la faccia con abbondante acqua tiepida o fredda per risvegliarvi. Insaponate per bene, lavate i denti e infine afferrate il vostro asciugamano, piazzandolo sul volto.

asciugamano ruvido
Ammorbidisci il tessuto degli asciugamani con questo trucchetto super geniale!

Se fossero morbidi e delicati, la sensazione sulla pelle sarebbe meravigliosa. Purtroppo però non sempre è così, anzi, nella maggior parte dei casi il tessuto risulta ruvido, graffiante e parecchio fastidioso. Abbiamo indovinato? Gli asciugamani, in genere di cotone, ma anche di lana e spugna, con il tempo possono invecchiare perdendo la loro tenerezza. Ma se vi dicessimo che non dovete necessariamente buttarli?

Oggi vogliamo insegnarvi un trucchetto magico, alla portata di tutti e molto semplice per fargli riacquistare quella morbidezza di un tempo, in un colpo solo! Siete pronti? Scopriamo insieme come fare

LEGGI ANCHE: Che disordine queste buste di plastica ovunque! Sistemale in questo modo originale e saranno perfette

Contro l’asciugamano ruvido esiste un trucchetto geniale: vedrai quanta morbidezza sulla tua pelle!

Un asciugamano vecchio, logoro e trattato male può nel tempo perdere completamente la sua morbidezza risultando ruvido, graffiante e poco confortevole. Certo, potreste dire voi, con pochi euro possiamo comprare un set nuovo di zecca, ma perché rinunciare a quelli preferiti? Magari ne siamo affezionati o semplicemente ci piacciono per l’estetica!

asciugamano ruvido
Aggiungete alla soluzione qualche goccia di olio essenziale alla lavanda, oltre ad essere morbidi saranno super profumati!

Ecco allora un trucchetto geniale, pratico ed anche economico che vi garantirà una morbidezza unica nel suo genere. Sembrerà di averli appena comprati! Curiosi di scoprire questo rimedio naturale?

LEGGI ANCHE: Se il tuo bonsai perde troppo foglie, forse è perché non hai mai fatto questo

Iniziamo inserendo all’interno di una bacinella alta e capiente i nostri asciugamani ruvidi. Facciamo scorrere acqua corrente piazzando la manopola erogatrice sul livello della temperatura calda per poi riempire il recipiente. Gli asciugamani dovranno essere completamente immersi. Attendiamo qualche minuto, giusto il tempo che si inzuppino e poi uniamo 1 bicchiere di aceto di vino bianco e 2 cucchiai abbondanti di bicarbonato.

Mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno e lasciamo ammollo per almeno 1 ora. L’acqua dovrà quasi tornare a temperatura ambiente. Passato il tempo necessario svuotiamo la bacinella, sciacquiamo sotto acqua corrente tiepida gli asciugamani e strizziamoli.

LEGGI ANCHE: Strofinacci lerci e inguardabili? Usa questo trucchetto, saranno come nuovi!

Stendiamoli al sole oppure in un luogo caldo, ad esempio vicino al termosifone e attendiamo che si asciughino. Noteremo all’istante come sulla pelle saranno molto morbidi, teneri e soprattutto lisci, senza alcuna ruvidità. Per accentuare l’effetto morbidezza, una volta asciugati completamente potremo pettinarli nel verso del tessuto con una spazzola dalle setole morbide, vi garantiamo che il ruvido sparirà del tutto. Provare per credere, parola di Mammastyle.it!