Un batuffolo di cotone e due ingredienti: far brillare il piano cottura sarà una passeggiata

Sai che puoi far brillare il piano cottura utilizzando semplicemente un batuffolo di cotone? Vedrai, emanerà luce propria, non ci crederai!

Cari amici e amiche di Mammastyle.it, quante volte abbiamo maledetto il nostro piano cottura? Almeno una volta nella vita sarà successo a tutti! Nonostante i prodotti utilizzati, le spugnette delicate e i lucidanti, l’effetto finale risulta opaco, spento, privo di vita e per un piano in acciaio questo non è proprio il massimo, non trovate?

 

Il risultato a volte sembra addirittura sporco e gli aloni che potrebbero rimanere sulla superficie andrebbero solo a farci arrabbiare ancora di più. Ecco perché oggi vogliamo svelarvi un trucchetto non solo geniale, ma anche pratico, economico e dal successo assicurato! Ve lo garantiamo, il piano cottura sarà perfettamente lucido, brillante e a prova di aloni. Ma cosa ci occorrerà? Partiamo subito da un semplice batuffolo di cotone. Il resto scopriamolo insieme!

LEGGI ANCHE: Una tisana per ogni occasione: se anche tu le ami, non puoi perderti questi consigli

Ecco come far brillare il piano cottura con una sola passata: procurati questi ingredienti e goditi la magia!

No in realtà, non andremo ad eseguire nessuna magia, utilizzeremo semplicemente due ingredienti dalle proprietà incredibili. Ma facciamo un piccolo passo indietro: le superfici in acciaio, specialmente quelle del piano cottura, tendono ad opacizzarsi piuttosto facilmente con lo sporco e le varie incrostazioni.

far brillare il piano cottura
Se il nostro piano è ad induzione, prepariamo una miscela di limone e acqua ossigenata, strofiniamola sulla superficie e rimuoviamo il tutto con carta assorbente, vedrete che brillantezza!
Foto di congerdesign da Pixabay

Questo viene incrementato nella maggior parte dei casi con l’utilizzo di prodotti aggressivi e che non fanno altro che rovinarle notevolmente. Ma se vi dicessimo che in casa abbiamo due ingredienti economici e che ci garantiranno una brillantezza incredibile? Intanto procuratevi un batuffolo di cotone, al resto ci pensiamo noi!

LEGGI ANCHE: Se non fai così le tue piante moriranno! Proteggile dal freddo con questi trucchetti geniali

Dopo aver prelevato dalla confezione una discreta quantità di cotone, mettiamolo da parte. Prendiamo un limone, afferriamo la bottiglia di olio d’oliva e…utilizziamoli per questo trucchetto! Molti di voi non lo sanno, ma l’acido citrico contenuto in questo agrume farà si che le superfici in alluminio si scrostino a dovere, eliminerà i germi e con la giusta quantità di olio otterremo un effetto brillante pazzesco.

No, non bisogna preoccuparsi perché in realtà il risultato non sarà unto o dall’effetto sporco. Iniziamo quindi tagliando il limone a metà, spremiamone una parte ricavando tutto il succo e poniamolo in una ciotolina. Aggiungiamo 1/2 cucchiaino di olio d’oliva, mescoliamo i due composti fin quando saranno ben amalgamati. Con rapidità immergiamo il batuffolo di cotone all’interno del recipiente, lasciamo che assorba la miscela e prepariamoci alla fase successiva.

LEGGI ANCHE: Prepara le zucchine marinate: le potrai conservare facilmente e avrai un antipasto sempre pronto

Dopo aver pulito il piano cottura dalle incrostazioni, iniziamo a strofinare il batuffolo su tutta la superficie, insistendo anche sui punti più nascosti come i bordini dei bruciatori, gli angoli e le curvature naturali dell’acciaio. Lasciamo agire qualche minuto e poi diamo una seconda passata con qualche foglio di carta assorbente. Noteremo nell’immediato una brillantezza unica e non ci sarà alcun effetto unto, anzi, le superfici sembreranno addirittura levigate!