Smettere di litigare… si può! Segui queste semplici regole e cambia la tua vita

Smettere di litigare… si può, fidati di noi! Segui queste semplici regole per cambiare la tua vita e riuscire a trovare un nuovo equilibrio

basta litigare
Segui queste semplici regole per smettere di litigare subito col partner (pixabay)

Ci sono diversi studi scientifici che hanno appurato quanto litigare ed in generale innervosirsi faccia male alla salute. In particolare, il nostro organismo, nel momento in cui ci innervosiamo, inizia a produrre cortisolo un ormone responsabile di alcuni cambiamenti nel nostro corpo, tra cui il gonfiore. In pratica innervosirci non solo fa male alla salute mentale, m anche a quella fisica. E cosa si fa adesso? Si trova una soluzione per imparare a non litigare e quindi a mantenere un buon equilibrio psicofisico. Se a qualcuno può sembrare impossibile, in realtà evitare di litigare, specie col proprio partner, non è così difficile e impossibile come potrebbe sembrare. Ci sono infatti alcune regole semplicissime e fondamentali per riuscire ad instaurare un rapporto sano e non litigioso col proprio partner. In particolare sono 8 semplicissime ‘regole’ a regolare la buona riuscita di un rapporto.

LEGGI ANCHE: L’amore non è bello se non è litigarello: ma bisogna saperlo fare, 5 consigli per rendere una litigata costruttiva

Smettere di litigare… si può! Segui queste semplici regole e cambia la tua vita

Ci sono alcune cose che dovremmo sempre fare o dire per riuscire a mantenere un rapporto sano e piacevole con il nostro partner, soprattutto affinché questo sia costruttivo, e non distruttivo. Se a qualcuno può sembrare impossibile non litigare col proprio compagno o la propria compagna, sappiate che in realtà è più semplice di quel che può sembrare. 

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

  1. Impara ad ascoltare: non metterti subito sulla difensiva, impara anche ad ascoltare i bisogni e i punti di vista del partner, che hanno la stessa importanza dei tuoi.
  2. Respirazione: sembra banale, ma una buona respirazione aiuta a distendere i nervi, calmarsi e restare lucidi.
  3. Riconoscere i punti deboli: innanzitutto i propri per poter riconoscere i limiti ed eventualmente chiedere scusa alla persona amata e poi riconoscere anche quelli di quest’ultima per evitare di colpirli durante uno ‘scontro’. Questa rappresenterebbe una grossissima bassezza nei suoi confronti.
  4. Fare un passo indietro: a volte ci si intestardisce su qualcosa, portando avanti uno scontro per giorni interi, ma a volte è davvero inutile. Fare un passo indietro può essere la scelta più saggia, poiché dimostra maturità e amore verso il partner. Non è una sottomissione, ma un voler risolvere il conflitto in modo più pacato e intelligente.
  5. Attenzioni: rendere il partner partecipe della nostra vita e mostrargli di essere attenti quando è lui che parla o racconta, è un ottimo modo per riuscire ad instaurare un rapporto sano e duraturo.
  6. Fisicità: durante un tentativo di riappacificazione, non dimenticate mai l’importanza di una carezza o un abbraccio
  7. Presunzione: non pensate mai di poter cambiare il vostro partner, snaturando il suo modo di essere, perché non potete e non dovreste neanche.
  8. Gentilezza: coltivatela sempre, per il partner, ma soprattutto per voi. Essere gentili vi rende persone migliori, e dovete esserlo in primis per voi stessi, e poi per gli altri.