Dormi sonni tranquilli e ‘caldi’ con il piumone perfetto: ecco come lo si sceglie

L’autunno è ormai arrivato e dobbiamo iniziare a prepararci per l’arrivo molto prossimo dell’inverno. E come farlo? Partendo dal piumone perfetto che possa tenerci al caldo e farci dormire sonni tranquilli.

piumone
Scegli bene il tuo piumone, sarà semplicissimo seguirai queste informazioni (Foto di congerdesign da Pixabay )

Ogni anno siamo alle prese con le spese ‘pazze’ per l’autunno e l’inverno. Tra queste rientra anche la scelta del piumone, che deve essere fatta con molta cura e attenzione. Da lui, infatti, dipende il nostro dormir bene la notte. Se non è caldo e soffice, come potremo mai riposare bene e dormire sonni tranquilli? Ma la vera domanda è: sapere realmente qual è quello giusto da scegliere? Quello che si adatta alla nostra temperatura? Continuate a leggere e scoprirete tutto, sarete così avvantaggiati nello scegliere un piumone perfetto.

LEGGI ANCHE >> Sai ogni quanti giorni devi cambiare le lenzuola del letto? È orribile quello che dice l’esperto

Piumone caldo e soffice: ecco come dev’essere

letto
In piuma d’oca o meno, scegli sempre un piumone che sia caldo e accogliente (Foto di ErikaWittlieb da Pixabay )

Per poter acquistare un piumone che possa essere caldo, soffice e allo stesso tempo buono di qualità dobbiamo considerare due tipologie: piuma d’oca e sintetico.

Si sa che se vogliamo acquistare un piumone che sia di ottima qualità e soprattutto che duri negli anni dobbiamo scegliere la piuma d’oca. Questa però essendo ‘originale’ e poco trattata, costa un botto. Come ogni cosa ha i suoi vantaggi e suoi svantaggi. Per quanto riguarda i primi possiamo considerare il suo essere naturale, poco ingombrante, morbida, calda e ha una durata maggiore rispetto alle altre. Ma ha uno svantaggio: è molto costosa.

PER ALTRE NOVITA’ E CONSIGLI SEGUICI SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

In commercio però non esiste solo la piuma d’oca, ma numerose fibre, sintetiche e non, che garantiscono calore e morbidezza.

Se non vogliamo affidarci a fibre sintetiche possiamo sempre contare sulla lana o la seta, che sono del tutto naturali. Altrimenti dobbiamo affidarci ad un piumone sintetico, che costerà sicuramente di meno, ma non avrà la stessa durata di quello in piuma d’oca. Infatti se quello in piuma d’oca durerà anche 15 anni, quello sintetico al massimo potrà durare 5 anni, non di più.

Quindi fate molta attenzione quando scegliete i piumoni.