Non lo sapevi? Ci sono tre ‘episodi’ che una persona non dimenticherà mai dei propri genitori

Quello che succede tra i genitori e i figli segna inevitabilmente la vita di quest’ultimo. Ma ci sono 3 fatti importanti che rimangono indelebili, scopri quali

Il rapporto tra un genitore e il proprio figlio è un legame complesso e che segna la vita di quest’ultimo a partire dalla più tenera età. Sarà questo il primo legame che il bambino imparerà a conoscere e quindi sarà lo specchio di quelli futuri. Ogni ricordo è custodito gelosamente, ma più di tutti ci sono 3 episodi che un figlio non potrà mai dimenticare.

Siamo stati e rimaniamo tutti prima di tutto figli, quest’etichetta rimane aldilà dell’età anagrafica e permane nonostante siamo diventati genitori a nostra volta.
Il rapporto con i nostri genitori rimane e ci influenza anche nelle scelte future, il passato non resta semplicemente un ricordo vago e nebuloso ma ci caratterizza.
Lo si può notare a partire da tante piccole cose che facciamo quotidianamente e a cui magari, non diamo neanche troppa importanza.

La scienza in questo quadro è riuscita a intercettare quanto sia determinante il tipo di attaccamento che un figlio costruisce nei confronti del proprio genitore: può essere sicuro, oppure evitante, o anche ambivalente o non organizzato.
Come preannunciato sopra, il tipo di attaccamento influenza le scelte future, come ad esempio la scelta del compagno o il tipo di relazione che strutturiamo.
Tutto nasce dal legame che ci portiamo dietro e dai ricordi di quest’ultimo, quindi scopriamo quali sono i 3 ricordi che sicuramente ci portiamo dietro e che ci influenzano.

Leggi anche: Quando dici questa parolina a tuo figlio commetti un errore: meglio non dirla!

I ricordi sui nostri genitori che abbiamo in comune

madre
I gesti rimangono immagazzinati nella memoria del bambino: se sono pochi o troppi lo influenzeranno (Foto di Anastasia Gepp da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • Sicuramente il primo ricordo verte sul rapporto che lega i nostri genitori. Alcuni pensano che il rapporto di coppia rimanga all’interno dei due partecipanti ma non è mai così, soprattutto quando abbiamo dei bambini. Questi infatti fotografano atteggiamenti, parole e discussioni dei propri genitori. Se hanno un rapporto complicato attenzione, il bambino potrebbe immagazzinarlo e replicarlo da adulto.
  • I gesti: sono cose che non si dimenticano, le attenzioni ricevute dai genitori. Ogni cosa è importante, la mancanza di attenzioni o l’eccesso potrebbero diventare determinanti in negativo per la vita del bambino.

Ti potrebbe interessare: Ansia infantile: come riconoscerla e cosa possono fare i genitori

  • Rispetto: l’insicurezza del bambino potrebbe essere il risultato di un forte disinteresse o invece di un interesse così personale da annullare i bisogni del proprio figlio. Quei genitori che pretendono e si prendono il diritto di fare completamente le veci del proprio figlio senza interpellarlo o senza considerare i suoi bisogni, stanno commettendo un errore che si porterà dietro.