Ti senti giù di tono? Potresti soffrire di stanchezza mentale. Niente panico, risolvi con questo metodo

E’ già diverso tempo che ti senti strana, potresti soffrire di stanchezza mentale. Questi sintomi sono il segno che qualcosa non va.

La stanchezza mentale è un fenomeno diffuso e molto soggettivo, può venire alla luce con diverse modalità che di solito non vengono prese troppo sul serio.
Dal cerchio alla testa, a problemi di concentrazione e di memoria, sensazioni di affaticamento, nervosismo e poco oppure molto appetito. Questi sono solo alcuni dei sintomi caratteristici della stanchezza mentale. Vediamo insieme all’esperta la dottoressa Angela Pellecchia, psicologa, psicoterapeuta e terapeuta EMDR nel Centro Medico Unisalus come contrastarla e tornare alla vita di tutti i giorni.

Ma prima di questo facciamo un passo indietro: di cosa parliamo con il termine stanchezza mentale. Bisogna porre l’attenzione sul particolare periodo che tutti noi stiamo vivendo, moltissime persone stanno affrontando disturbi di questo tipo.
Questo tipo di affaticamento influenza la sfera mentale del soggetto e i motivi sono per lo più legati allo stress. Il nostro corpo risente delle pressioni esterne, in particolare la zona più sensibile è la sfera digestiva.

Leggi anche: Forse non lo sai, ma la luce ha un ruolo importante per la nostra psiche

Combattere la stanchezza mentale: si può fare

salute mentale
Se hai uno questi sintomi potresti soffrire di stanchezza mentale (Foto di Robin Higgins da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

La soluzione per superare questo disturbo esiste ed è anche semplice, risiede tutto in una consapevolezza, occorre ritrovare l’armonia nel proprio modo di vivere.

  • Partendo dall’alimentazione e dall’attività fisica, queste due attività sono fondamentali, ritroveremo l’energia fisica e mentale.
  • Ridimensioniamo il carico di lavoro e quello emotivo, introduciamo nella nostra routine delle attività di svago.
  • Anche il sonno e la sua qualità è importantissimo, accertati di dormire almeno 7 ore ogni notte.

Ti potrebbe interessare: Se non dormi abbastanza te ne accorgi da questi segnali che ti manda il tuo corpo

Se questo fenomeno permane e ha un grande impatto sulla vita quotidiana dell’individuo e il caso di prendere un appuntamento con uno specialista.
E’ importante non confondere la stanchezza mentale con altre patologie, come la depressione. La differenza sta tutta nel fatto che chi sta soffrendo di stanchezza mentale ha comunque una spinta a continuare la sua solita routine, seppur con fatica. La depressione tra i sintomi oltre alla stanchezza ha l’ipomobilità e il totale disinteresse nel portare al termine le attività.