Se non dormi abbastanza te ne accorgi da questi segnali che ti manda il tuo corpo

Quando non dormi, il tuo corpo a lungo andare inizierà a mandare dei segnali ben precisi, fisici o mentali: stai attento, sono un campanellino d’allarme!

Se gli italiani sono da sempre uno dei popoli al mondo a dormire di meno, la venuta del Coronavirus con annessa pandemia, ha di certo peggiorato la situazione. Infatti, già dal primo lockdown di Marzo 2020, che ha visto l’Italia intera chiusa all’interno delle proprie case, moltissime persone hanno iniziato a sviluppare stati depressivi, ansiosi e disturbi del sonno, nei casi peggiori insonnia. Quest’ultima spesso genera conseguenze inaspettate, negative non solo all’umore, ma anche al corpo. Tuttavia, se l’insonnia inizia ad essere cronica, il nostro metabolismo accenderà alcuni campanellini che potrebbero diventare un allarme verso quello che poi sarà un problema serio e da non prendere sottogamba. Scopriamo insieme tutti i segnali che il corpo ci manda nel momento in cui vi è profonda mancanza di sonno

LEGGI ANCHE: Chi trova un amico, trova un tesoro! Se è di questo segno zodiacale è leale davvero

Dormi abbastanza? Stai attento a questi segnali che il corpo ti manda, possono essere campanellino d’allarme

Come dicevamo, la mancanza di sonno o semplicemente un sonno irregolare, protratti nel tempo possono provocare reazioni decisamente pericolose, non solo al nostro corpo, ma anche alla psiche. Farsi coccolare tra le braccia di Morfeo è decisamente importante poiché necessitiamo del giusto riposo, tuttavia questo non sempre risulta facile, per via del lavoro, delle preoccupazioni che riempiono i nostri pensieri, per non parlare poi delle cattive abitudini come alcol, alimentazione sregolata ed uso spropositato di dispositivi elettronici. Possiamo comunque imparare a riconoscere tutti quei segnali d’allarme che il nostro corpo ci manda, basta prestare attenzione. Ecco quelli che bisogna attenzionare in modo particolare

dormi
Se dormi poco e male, puoi sviluppare più facilmente stati depressivi e di ansia
Foto di Sammy-Williams da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • Sbalzi d’umore: quando il nostro sonno tende ad essere leggero, si interrompe per colpa di rumori, clacson di macchine, vicini fragorosi, tende a sviluppare sbalzi d’umore decisamente fastidiosi. Nei casi peggiori, come ad esempio l’insonnia cronica, può contribuire allo sviluppo di psicosi, disturbi della personalità e stati di allucinazioni.
  • Obesità: un sonno irregolare, interrotto spesso o semplicemente di poche ore, tende a richiedere all’organismo alimenti ricchi di grasso e di zuccheri, che a lungo andare possono contribuire allo sviluppo di obesità. Inoltre, la mancanza di sonno contribuisce ai disturbi intestinali e sviluppare malattie infiammatorie croniche, come ad esempio il Morbo di Chron o attacchi notturni di reflusso gastroesofageo.
  • Perdita di memoria: è garantito che un buon sonno, continuo e costante, ci permetta di ricordare meglio le informazioni elaborate durante l’intera giornata. La mancanza di sonno invece genera l’effetto contrario, impedendo l’accesso alle informazioni, dimenticandoci quindi spesso cosa bisogna fare il giorno dopo oppure farci sentire confusi e spaesati.
  • Incapacità d’apprendimento: sapevate che il nostro cervello funziona come una vera e propria memoria di un computer? Per far spazio e salvare nuovi elementi, bisogna eliminare quelli vecchi e superflui, questo procedimento viene automaticamente eseguito anche dalla nostra memoria. Tuttavia una mancanza di sonno impedisce alle sinapsi di ‘ripulirsi’ e di immagazzinare nuovi concetti.
  • Problemi alla vista: dormire per poche ore durante la notte oppure trascorrere troppo tempo davanti allo schermo dello smartphone durante i momenti notturni, può nel tempo generare non pochi problemi alla vista. Nello specifico viene compromessa la visione periferica, sviluppo di diplopia e difficoltà nel mettere a fuoco gli oggetti.