Dici addio a muffa ed umidità mettendo in casa queste fantastiche piante

Spesso ci ritroviamo con la casa piena di muffa ed umidità, come possiamo porre rimedio a tutto ciò? Sicuramente inserendo nella nostra abitazione queste piante, vediamole insieme.

piante
Dici finalmente addio alla muffa e umidità, ti basterà mettere in casa queste piante (Foto di Milada Vigerova da Pixabay )

Chi non ha o ha avuto la casa con la muffa? A causa della forte umidità che c’è in inverno e in piena estate. Purtroppo la muffa mangia le pareti, rendendole brutte per gli occhi, ma anche per la salute in generale. Questa volta però vogliamo fare un gesto preventivo: prima che inizi l’inverno e con esso l’umidità, il freddo e la muffa, mettiamo in casa alcune piante che eliminano l’umidità e prevengono la formazione della muffa. Vediamo di quali si tratta.

LEGGI ANCHE >> Ti basta una sola pianta per averne due, scopri il metodo geniale per riprodurre le piante

Mai più macchie di muffa e umidità in casa: metti queste piante e vedrai subito i risultati

cactus
Ecco quali sono le piante che elimineranno la muffa dalla tua casa (Foto di suju-foto da Pixabay )

Anche tu sei stanca della muffa e dell’umidità che si forma in casa appena arriva l’autunno, vero? Bhe lo siamo un po’ tutte. Il sol pensiero di dover ritinteggiare casa ogni anno nella stagione autunnale e primaverile ci fa saltare il sistema nervoso. Fortunatamente però esistono delle piante che permettono di dire addio alla muffa e all’umidità

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

Vediamo insieme quali sono:

  • Cactus: è considerata la pianta per eccellenza. Se l’avete avuta in regalo o semplicemente avete deciso di comprarla, sarà opportuno metterla in casa ed innaffiarla alcune volte a settimana se fa caldo, raramente se la casa è umida. Tenetela vicino alla finestra cosicchè riesca ad afferrare anche la luce del sole.
  • Aloe vera: ultimamente questa pianta è molto utilizzata nella routine quotidiana, grazie al liquido che contengono le sue foglie. Infatti quest’ultimo ha potere lenitivo e calmante. Riesce a purificare l’aria, eliminando le sostanze tossiche presenti in essa e l’umidità. Bisogna bagnarla poco e tenerla in un luogo soleggiato.
  • Felce di Boston: è una pianta così amante dell’umidità che se le si cambia il luogo di appartenenza tende a morire. Bisogna tenerla in un sottovaso con dentro dell’acqua e bagnare continuamente le foglie con l’aiuto di uno spruzzino. Tende ad assumere più acqua dal luogo in cui si trova, quindi attraverso le foglie, che dalle radici, quindi è adatta alle vostre stanze.