Cattivo odore sui vestiti: non devi mai fare questo errore! In molti non lo sanno

Cattivo odore sui vestiti e non sai più cosa fare? Non farti più ingannare, è questo l’errore che commetti! In molti non lo sanno

puzza vestiti
Puzza sui vestiti: non fare questo errore (pixabay)

Fare il bucato è di per sé un’azione piuttosto semplice e meccanica. Tutti abbiamo in casa una lavatrice e con quelle di ultima generazione è piuttosto semplice lavare i capi in perfetta autonomia. Ce ne sono alcune in cui è addirittura possibile lavare scarpe, piumini, coperte e chi più ne ha più ne metta. Le ultra tecnologiche possono guidarci a scegliere temperatura, centrifuga, risciacquo. In questo modo possiamo lavare in totale autonomia tutto ciò che è nel nostro armadio. Dobbiamo però prestare attenzione ad alcune regole fondamentali. Prima di tutto i capi colorati vanno separati affinché non scolorino e poi bisogna fare attenzione al lavaggio. Sebbene attualmente con le nuove lavatrici i lavaggi siano molto più semplici da fare, bisogna porre attenzione al tipo di detersivo che si desidera utilizzare. Ce ne sono alcuni in commercio molto aggressivi che fanno pensare di essere ideali per le macchie più ostinate.

LEGGI ANCHE: Non mettere la biancheria in lavatrice! Ti insegno un trucco facile e veloce, sarà splendente

Cattivo odore sui vestiti: non devi mai fare questo errore! In molti non lo sanno

Ma questo non è sempre vero perché spesso e volentieri le macchie più ostinate non vanno eliminate con additivi aggressivi o quant’altro, ma con prodotti ecologici molto delicati. Questi non solo hanno lo stesso compito, ma sono un toccasana sia per i tessuti, che per la nostra pelle perché evitano allergie e irritazioni. Oltretutto molti di questi detersivi aggressivi si depositano nella lavatrice facendola puzzare ancor di più. Quindi avremmo il risultato opposto. 

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Come vi dicevamo prima, fare la lavatrice non è di per sé un’azione complicata ma bisogna prestare molta attenzione ad alcuni passaggi fondamentali affinché i nostri capi siano sempre puliti e profumati e soprattutto igienizzati. La prima cosa da controllare affinché i nostri capi siano sempre puliti e igienizzati è il cestello della lavatrice. Qui si annidano sempre germi e batteri, soprattutto all’interno della guarnizione di gomma. Per evitare tutto ciò bisognerebbe periodicamente lavarla con acqua e bicarbonato o con aceto. Una volta fatto ciò i capi vanno innanzitutto suddivisi e lavati in modo diverso in base ai tessuti. Per quanto riguarda le macchie più ostinate, possiamo impostare la lavatrice su temperature medie intorno ai 30-40 gradi ed aggiungere un poco di aceto o di bicarbonato, nel caso in cui i nostri capi siano chiari. In questo modo gli aloni spariranno e anche gli odori persistenti.