Ecco svelato l’unico metodo per mettere velocemente l’eyeliner, il risultato è perfetto

Quante volte ci abbiamo provato e quante volte il risultato è stato mediocre? Niente panico scopri il metodo per mettere bene e in poco tempo l’eyeliner.

Mettere l’eyeliner lo possiamo dire francamente, non è per nulla semplice, in quante adorano quest’accessorio beauty ma con gli anni hanno rinunciato per i risultati a dir poco deludenti? E’ un vero peccato perchè è un mezzo che aiuta a conferire allo sguardo quella profondità che altri accessori sfiorano soltanto.

L’eyeliner di fatto è una riga, che può avere diversi spessori, usata nella palpebra superiore dell’occhio, proseguendo verso l’angolo esterno è possibile disegnare una riga che allunga lo sguardo, rendendolo molto accattivante. Esistono diverse tecniche che questo accessorio offre, tutto dipende dai propri gusti personali.

Per non rinunciare più a usare questo meraviglioso accessorio ti consiglio di seguire questi consigli, che si soffermano sui vari step da eseguire per avere un buon risultato. Non c’è nulla di complicato, anzi tutt’altro è un modo per eseguire nel minor tempo possibile un make-up impeccabile, scongiurando quei classici errori in cui cadiamo.

Leggi anche: Le rughe del viso spariranno con questo trucco naturale ed economico: avrai una pelle da ventenne

Bisogna ricordare che l’eyeliner da solo non può bastare, è importante dare cura e attenzione alle vostre ciglia con una passata di mascara.

Le regole per avere un eyeliner perfetto in poche e semplici mosse

occhi
Con questi accorgimenti avrai un eyeliner perfetto (Foto di Aline Berry da Pixabay)

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

Ognuno ha la sua forma: dobbiamo considerare la forma dell’occhio prima di tutto e da lì capire quale forma di eyeliner può starci bene. La forma dell’eyeliner, si concentra in particolare sulla linea finale, la ‘virgoletta‘, quindi prima di tutto bisogna capire che tipo di occhio abbiamo.

  • Piccoli: in questo caso l’eyeliner è proprio una scelta giusta perché conferirà all’occhio uno sguardo più lungo ma per farlo è importante che la linea non parta dalla parte interna dell’occhio ma da circa la metà. La linea deve nascere sottile per poi diventare più spessa.
  • Grandi: con questo tipo di occhio puoi far partire la linea direttamente dalla parte interna dell’occhio.
  • Tondi: Se gli occhi hanno una forma tonda non contornarli completamente sia nella parte sopra che sotto, enfatizzeresti la forma già tonda.
  • Allungati: con questa forma puoi eseguire tranquillamente la linea sia dalla parte interna superiore che inferiore, evitando però di fare linee troppo lunghe.

Ti potrebbe interessare: Il make up del rientro: come truccarsi con l’abbronzatura, i preziosi consigli

Gli step da seguire: 

  • Metti la base: prima di tutto è consigliabile mettere la base, per dare modo all’eyeliner di resistere più a lungo e risultare più omogeneo. Puoi mettere della cipria o dell’ombretto color carne.
  • Trova una posizione comoda e non aprire l’occhio: è importante per un buon risultato munirsi di uno specchio e un appoggio che faciliti l’applicazione, la mano deve stare ferma.
  • Non tirare la palpebra: è un errore piuttosto comune, le palpebre non vanno tirate ne socchiuse. Tieni il mento in alto e fissa qualcosa in basso, questo è un metodo per avere gli occhi semichiusi in una posizione comoda.
  • Disegna una linea guida: i due passaggi fondamentali in questa fase sono: il disegno della riga e della virgoletta.
  • Il metodo dei trattini: disegna dei trattini sulla palpebra superiore partendo dall’interno dell’occhio o da metà, poi uniscili. Per la virgoletta appoggia una matita che vada dal naso all’angolo dell’occhio servirà per dare la giusta direzione.
  • Il trucchetto del nastro adesivo: procurati un pezzetto di nastro adesivo e mettilo per obliquo dalla parte più bassa dell’occhio verso l’angolo esterno, farà da linea guida.