Hai visto un prodotto in super offerta sul volantino? E’ una tecnica, ecco a cosa serve

Un prodotto in super offerta sul volantino è in realtà una tecnica dei supermercati, con un obiettivo ben preciso: scoprilo e non farti ingannare!

Per alcuni, andare a fare la spesa è un vero e proprio momento di relax. Ci si dedica alla scelta degli alimenti da portare a casa, dei prodotti in offerta più convenienti o semplicemente scegliere giusto quelle due o tre cose per la cena o per il pranzo. Per molti un supermercato potrebbe valere l’altro, mentre per altri, la fiducia in termini di acquisto e convenienza porta poi a preferirne uno in particolare. Eppure, siamo sicuri che quello che stiamo per dirvi non l’avreste immaginato. Tutti noi conosciamo i volantini delle offerte, in genere lasciati nella buca delle lettere di casa o addirittura sul tergicristallo della macchina. Ce ne piazzano alcune in prima pagina super vantaggiose, come ad esempio il paghi 1 prendi 2, la settimana sottocosto e via di seguito. Ma quanto queste offerte in realtà lo sono? Oggi vi sveliamo i segreti dei supermercati, provando a farvi capire quando  ci stanno ‘mentendo’ e quando no

LEGGI ANCHE: Sai che non ne hai realmente bisogno ma lo compri lo stesso: il trucco dei supermercati per convincerti

Se sei attratto da un’offerta sul volantino, fai attenzione: potrebbe non essere in realtà conveniente!

Ovviamente non tutti i supermercati adottano strategie di marketing drastiche o volte a ‘fregare’ il proprio cliente, anzi, possiamo trovarne alcuni che addirittura non metteranno quasi mai prodotti in offerta.

offerta volantino
Sapete perché i supermercati propongono le carte fedeltà? Per invogliarvi a tornare, specialmente con raccolta punti, elettrodomestici in regalo o altri articoli in promozione!
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Perché? Il motivo è semplice: attuano la filosofia inglese net to net, ovvero predisporre sugli scaffali i prodotti al costo del netto, con una maggiorazione che difficilmente superare il 20%, in base al tipo di contratto firmato con il rivenditore. Pertanto, se un pacco di caffè verrà comprato al netto 0,50 cent, sugli scaffali costerà tra i 0,70 0 0,75 cent, in linea di massima. Altri invece, specialmente sui volantini, metteranno in pole position prodotti con offerte stracciatissime, invogliando chi lo guarda a comprare quel prodotto. Ovviamente, una volta entrati al supermercato non si comprerà solo quello in offerta sul volantino, ma anche altro, ma saranno proprio questi acquisti ad avere un prezzo maggiorato, per sopperire alla diminuzione dell’offerta proposta.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

Fate caso, ad esempio, alle classiche offerte prendi 2 paghi 1: nella maggior parte dei casi non riguarderanno mai prodotti inscatolati o a lunga conservazione, bensì quelli freschi come carne, frutta o verdura. Se siamo abituati a pranzare spesso fuori, a ritirarci a casa la sera dopo una giornata trascorsa fuori, il prendi 2 paghi 1 in realtà risulta poco conveniente, poiché gli alimenti in frigorifero andrebbero a invecchiare o non risultare più appetibili. Stesso discorso anche per le scritte a caratteri cubitali ricche di numeri 9. Questo, nello specifico, permette di elaborare subito il prezzo totale, evitando quindi quello ‘pieno’, ma in fondo lo sappiamo tutti che una scatoletta di tonno comprata in offerta a 0,99 cent sostanzialmente riguarda comunque una spesa di un euro, seppur con la diminuzione di 1 cent. Dove possibile, controllate sempre il prezzo al kg o al dettaglio, in modo da sapere quando effettivamente sia conveniente quel tipo di offerta!