Piedi che puzzano troppo? Evita l’imbarazzo così, vedrai che metodo, funziona davvero

Se i piedi puzzano troppo, non vergognarti: oggi ti do un rimedio naturale potente ed efficace, non dovrai più preoccuparti!

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta nella vita, di accorgerci dopo una giornata stressante di lavoro di quanto i nostri piedi emanino un cattivo odore. Questo può succede a tutti, ovviamente, tuttavia a volte il problema potrebbe ripresentarsi ogni qualvolta ci si tolga le scarpe, percependolo in maniera forte, persistente e nauseabonda. Questo fenomeno, chiamato bromidrosi, è un problema che spesso si riscontra a fine giornata ed è dipeso dalla produzione di germi esalanti ammine e acidi grassi. Problematica che spesso può recare disagio poiché l’olezzo potrebbe essere avvertito anche con le scarpe indossate. Sicuramente in luoghi di lavoro, così come uffici o scuola, può risultare piuttosto imbarazzante. Nonostante in commercio esistano prodotti specifici, non è detto che il nostro sia un problema permanente o legato a disfunzioni ghiandolari, bensì da forti stati di stress. Possiamo combattere la bromidrosi in modo naturale, sfruttando un semplice trucchetto. Scopriamo tutti i dettagli

LEGGI ANCHE: Sudorazione eccessiva ai piedi? Non immagini come puoi rimediare, è un trucchetto formidabile

Se i piedi puzzano troppo, non disperare: con questo rimedio naturale torneranno a profumare come non mai

Quando i piedi puzzano troppo, è inutile non ammetterlo, l’odore si avverte. A volte anche quando le scarpe sono ancora indossate e ciò può essere fonte di disagio e imbarazzo. Ma se vi dicessimo che esiste un rimedio naturale che combatterà la bromidrosi in modo efficace? Ovviamente, se il vostro è un problema di tipo ghiandolare non dovrete far altro che consultare il vostro medico di fiducia che saprà di certo indirizzarvi verso la giusta terapia, ma se invece la puzza è dipesa da fattori quali stress e stanchezza, provate con questo trucchetto. Basterà seguire questi semplicissimi passaggi!

piedi puzzano
Durante le ore trascorse in casa, evitiamo di coprire i piedi con le calze, piuttosto lasciamoli nudi affinché possano ‘respirare’
Foto di Pexels da Pixabay

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI 

  • Effettua un pediluvio: tornati da lavoro, vi accorgerete di quanto l’olezzo sia persistente e pungente. Per questa ragione è importante lavare i piedi accuratamente, coccolandoli con acqua calda e aceto. L’aceto in questo caso permette di regolare la produzione di sudore lasciando un odore piacevole sulla pelle. Basterà quindi preparare una miscela con due litri di acqua calda, 2 cucchiai di sale, 2 di bicarbonato e 1 tazza di aceto bianco. Il bicarbonato in particolare svolge azione antimicotica e antifungina.
  • Utilizza calze in cotone: la maggior parte delle calze presenti in commercio purtroppo viene realizzata in poliestere oppure in spugna, ma in questo caso, per la bromidrosi non sono particolarmente indicate poiché assorbirebbero eccessivamente il sudore, emanando di conseguenza la puzza. Per questa ragione è consigliato usare calze esclusivamente in cotone, in grado di far traspirare il piede permettendo un ricircolo dell’aria efficace. Sostituiamo anche le classiche solette delle scarpe con quelle traspiranti, affinché la puzza non rimanga all’interno della calzatura.
  • Utilizza la polvere di timo: in farmacia è possibile trovare una polvere deodorante e assorbente al timo, in grado di profumare efficacemente la pelle, prevenendo quindi l’esalazione della puzza. Basterà utilizzarla come un comunissimo borotalco, ma in alternativa anche quest’ultimo andrà più che bene. Possiamo inoltre deodorare le scarpe spolverando all’interno del bicarbonato, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale alla lavanda, al timo o al rosmarino. Lasciare in posa tutta la notte ed eliminare il tutto al mattino seguente. Le nostre calzature saranno super profumate!